Crea sito

Pasta frolla integrale con farina di farro senza burro

Farina di farro: una vera scoperta! In questo periodo ho avuto modo di scoprire il gusto della farina di farro e devo dire che la sto letteralmente amando! Pane, pasta frolla e torte: con la farina di farro si può preparare davvero di tutto! E’ una farina che si presta a numerosissime preparazione sia dolci che salate; il risultato finale sarà un prodotto di gran lunga più leggero e digeribile rispetto a quello preparato con la classica farina 00.
E’ una farina ricca di proteine e vitamine del gruppo B. ha un gusto deciso e molto piacevole e un colore leggermente più scuro del solito.
Rispetto al grano il farro è un cereale molto più resistente e pertanto per la sua coltivazione difficilmente si ricorre a prodotti non naturali; di conseguenza anche la farina frutto della sua macinazione sarà un prodotto più puro e molto meno inquinato da sostanze nocive.
Sperimentando sperimentando mi sono imbattuta in questa gustosissima pasta frolla integrale senza burro di Tavolartegusto (un blog che sto davvero apprezzando) e che dire? Mi è piaciuta moltissimo!
La pasta frolla integrale di farro senza burro è profumatissima, gustosa e friabile. Per di più con questa ricetta si ottiene una pasta frolla facile da maneggiare che non si deforma in cottura e non si sbriciola al taglio. E’ perfetta sia per crostate che biscotti. A te la scelta! ^_^

Pasta frolla integrale per crostate e biscotti
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti per una crostata da 30 cm o 40 biscotti

  • 330 gFarina di farro integrale (sostituibile con qualunque altra farina integrale)
  • 130 gZucchero
  • 100 gOlio di semi
  • 1Uovo (medio)
  • 2Tuorli
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzicoSale
  • 1/2 cucchiainoEstratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
  • 1/2 cucchiainiLievito in polvere per dolci (necessario solo per crostate)

Preparazione

  1. In una ciotola unire lo zucchero, il pizzico di sale, le uova, l’olio, la buccia grattugiata di limone e la vaniglia. Mescolare con una forchetta.

  2. Unire il lievito alla farina e aggiungerla agli altri ingredienti. Continuare a mescolare con una forchetta ( o un cucchiaio di legno) fin quando l’impasto comincerà a prendere corpo.

  3. Trasferire il tutto su una spianatoia infarinata e inglobare il resto della farina impastando a mano fino a ottenere un impasto liscio ed elastico che non attacca più alle mani.

  4. La pasta frolla integrale è pronta. Sigillare con una pellicola e lasciarla riposare in frigo per un paio di orette.

  5. Stendere la pasta frolla su un piano infarinato a uno spessore di 4-5 mm e utilizzarla per realizzare biscotti e/o crostate.

Note & Consigli

– Non ti piace la buccia del limone? Utilizza buccia di arancia o vanillina o qualunque altro aroma gradisci.

– Sei affezionata alla frolla al burro? Sostituisci gli 80 g di olio con 100 g di burro morbido.

– Sei una che va sempre di fretta e vuoi preparare una crostata senza troppi fronzoli? Dividi l’impasto in due panetti, uno da 1/4 e l’altro da 3/4. Ungi con olio la teglia prescelta, trasferisci il panetto più grande nella teglia e con le mani ben unte (quindi senza mattarello) stendilo fino a formare un fondo dai bordi rialzati; farcisci la crostata con ciò che più ti piace e termina il tutto con dei cordoncini di pasta ricavati dal panetto più piccolo. L’aspetto estetico sarà quello della classica crostata preparata dalla nonna.

– Hai poche uova? In sostituzione di 1 uovo intero e 2 tuorli puoi utilizzare anche 2 uova medie intere: verrà ugualmente buona!

Conservazione della pasta frolla

La pasta frolla integrale sena burro può essere conservata in frigo fino a 3 giorni o congelata per un paio di mesi. In caso di congelamento lasciarla scongelare preferibilmente in frigo.

Cottura della pasta frolla integrale

Per la cottura di crostate infornare in forno ventilato preriscaldato a 170° per 30-45 minuti ( a seconda della grandezza). Crostatine di pasta frolla integrale al farro senza burro

Per la cottura di fondi in bianco (fondi di frolla da riempire) adagiare sul fondo della frolla un disco di carta da forno con sopra dei pesi ( legumi secchi o sfere apposite) e infornare in forno caldo a 180° per 20 minuti. Togliere i pesi dalla frolla (e la carta da forno sottostante a essi) e proseguire la cottura per ulteriori 10 minuti o fino a che il fondo di frolla non risulta ben dorato. Sfornare, lasciare raffreddare benissimo dopodiché utilizzare a piacimento.

Per la cottura di biscotti infornare a 170° per 15 minuti (forno ventilato).Crostatine di pasta frolla integrale al farro senza burro

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.