Crea sito

Gelato fiordilatte fatto in casa buono come in gelateria

Io adooooooro il gelato! Se poi è fatto in casa, con amore e ingredienti genuini, allora ogni gusto diventa una scoperta, una passione! Ma devo riconoscere che mai avrei pensato di apprezzare il gelato semplice per eccellenza: il gelato fiordilatte. In questa impresa è riuscito il maestro gelatiere Giovanni Preti con la ricetta riportata nel suo libro “Il gelato artigianale italiano”.

Il gelato fiordilatte è il gelato per eccellenza: genuino, semplice, dal sapore puro e tradizionale del latte. Oltre a essere un ottimo gusto, il gelato fiordilatte è anche la miscela base dei cosiddetti gelati con base al latte. 

Per produrre i vari gelati artigianali si ricorre infatti a tre tipi di miscele: quelle a base di uovo, quelle a base di latte e quelle a base di acqua (sorbetti). Nello specifico le miscele a base di latte si preparano con latte naturale, crema di latte (panna fresca), latte in polvere e zuccheri e vengono solitamente adoperate come punto di partenza per la preparazione di gelati alla frutta; ciò non toglie che queste miscele possono essere utilizzate anche per altre tipologie di gusti come i variegati (al cioccolato, all’amarena…).

E ora godetevi questo meraviglioso gelato fiordilatte!

Gelato fiordilatte fatto in casa
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per 1 kg di gelato

  • 610 g latte intero fresco
  • 155 g Zucchero
  • 20 g Destrosio
  • 180 g Panna fresca liquida
  • 30 g Latte magro in polvere
  • 5 g Neutro (3 g farina di semi di carrube e 2 g di guar)

Preparazione

  1. In un pentolino riscaldare il latte e la panna fino a 45° (si può utilizzare anche il kenwood cooking chef o il bimby).

  2. Pesare e miscelare le polveri: zucchero, destrosio, latte magro in polvere e stabilizzanti (neutro).

  3. Aggiungere le polveri ai liquidi,  amalgamare con una frusta e portare il tutto a 85° (temperatura di alta pastorizzazione).

  4. Mantenere la temperatura di 85° per 2 minuti.

  5. Spegnere la fiamma e omogeneizzare la miscela con un minipimer.

  6. Far raffreddare la miscela rapidamente, magari mettendo la ciotola in un contenitore con acqua e ghiaccio.

  7. Lasciare maturare la miscela  in frigo almeno 5 ore (meglio tutta la notte).

  8. Mantecare la miscela nella gelatiera a velocità minima per 30-40 minuti.

  9. Trasferire il gelato in una vaschetta adatta e conservarlo in congelatore.

  10. Gelato fiordilatte fatto in casa

    Servire il gelato fiordilatte così com’è o guarnito a piacere con scaglie di cioccolato fondente, frutta secca o altro.

Note & Consigli

  • Un abbinamento che ho provato su consiglio di mio marito Fabrizio, e che ho apprezzato davvero tanto, è stato quello del gelato fiordilatte guarnito con scaglie di cioccolato extrafondente, granella di mandorle e foglie di menta fresca appena raccolta dalla nostra piantina: un abbinamento che definirei elegante al palato! Direi che decisamente ve lo consiglio!
  • Adori il gelato? Prova anche il mio gelato alla nocciola e quello al pistacchio.
  • Vuoi addentrarti nel mondo del gelato artigianale? Allora leggi qui!
  • Destrosio, latte in polvere e stabilizzanti sono tutti ingredienti essenziali per ottenere un gelato di qualità: cremoso, piacevole al palato e durevole in congelatore. Se vuoi ottenere un gelato buono come quello della gelateria non puoi ometterli!
  • Come potete intuire dalle immagini, fotografare il gelato nel terrazzo di casa in un caldo pomeriggio palermitano con 38°all’ombra non è un’ottima idea! hihiiihihhi ^_^
  • La tua gelatiera ha una capacità di 500 g? Allora dovrai dimezzare le dosi.
  • La tua gelatiera ha una capacità di 750 g? Allora utilizza le quantità riportate di seguito: 457,5 g di latte intero fresco, 22,5 g di latte magro in polvere, 135 g di panna fresca, 116,25 g di zucchero, 15 g di destrosio, 3,75 g di neutro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.