Crea sito

Rotolo ricotta e spinaci

Il rotolo ricotta e spinaci divisibile in 16 fette (da 35 g) o porzioni (1 porzione = 68 calorie, 8 g di carboidrati, 4 g di proteine, 2 g di grassi, 5,6 mg di calcio, 25 mg di fosforo, 8,8 mg di magnesio, 27 g di potassio ) è un primo piatto gustosissimo, alternativo alla solita pasta ripiena. Può essere definito perfino come ricetta facile e veloce, in quanto basta fare una sfoglia di pasta fresca, farcirla per intero e cuocerla solo 15 minuti. Naturalmente il tempo di preparazione può variare in base alla scelta degli spinaci freschi da pulire e cuocere oppure surgelati già pronti, può variare anche dagli attrezzi da cucina a disposizione, planetaria per impastare e macchinetta per pasta con rullo per stendere oppure il tutto fatto rigorosamente a mano. A prescindere dal tempo di preparazione comunque, il rotolo ricotta e spinaci è una pasta buonissima che contiene poche calorie, apprezzata moltissimo da adulti e da bambini, preparata in questo caso con farina fiber a basso indice glicemico (o integrale) e farina di semola, adatta quindi anche per diabetici, per chi sta seguendo una dieta o meglio uno stile alimentare corretto.

Primo piatto di pasta fresca ripiena ottima da consumare subito ma si può anche congelare.

I rotoli ricotta e spinaci sono adatti da consumare tutto l’anno : in estate sono buonissimi affettati e conditi con sugo di pomodoro fresco (senza ripassarli al forno, in questo modo sono ancora più leggeri), in inverno sono ottimi ripassati al forno (affettati, sistemati in una teglia, conditi con sugo di pomodoro e mozzarella a fettine sottili)

Primo piatto adatto anche per feste e ricorrenze (pranzo di Natale, Cenone di Capodanno, Pasqua)

Quale ricotta scegliere ?
Per quanto riguarda le calorie su 100 gr di ricotta:
(si può definire ricotta magra se non supera 200 calorie)
Ricotta di vacca 136 kcal
Ricotta di latte intero 146 kcal
Ricotta mista di vacca e pecora 204 kcal
Ricotta di bufala 212 kcal
Ricotta di pecora 257 kcal
Ricotta salata 280 kcal

Quale farina scegliere per fare la pasta fatta in casa ?
Per fare la pasta fatta in casa si utilizza la farina di grano duro conosciuta con il nome di semola (meglio se integrale con elevato contenuto di -> fibra importante per agevolare la formazione di batteri buoni per la salute dell’intestino, -> di vitamine soprattutto Niacina importante per la formazione di alcune molecole per la salute di tutto l’organismo, e -> di minerali soprattutto fosforo e potassio per la salute di ossa, denti, memoria e giusta energia), -> di carotenoidi soprattutto luteina, molecola naturale con azione antiossidante e protettiva per la vista in quanto fa parte della retina dell’occhio (si trova in buone concentrazioni anche nei tuorli e negli spinaci).Il fabbisogno giornaliero di luteina è almeno di 6 mg ma se si assume in quantità maggiore non ha controindicazioni (l’organismo non è in grado di sintetizzarla, quindi per far si che non ci sia carenza di luteina è necessario soddisfare il fabbisogno giornaliero con l’alimentazione : esempio sono sufficienti 50 g di spinaci al giorno). La luteina è solubile nei grassi quindi è consigliabile aggiungere grassi buoni (semi oleosi) agli alimenti che la contengono ovvero zucca gialla, carote, tuorlo, arancia, cavoli, insalata verdi, piselli, porri (esempio di una portata al top : insalata verde con aggiunta di arancia a spicchi + semi di zucca)

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni16
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
67,03 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 67,03 (Kcal)
  • Carboidrati 7,60 (g) di cui Zuccheri 0,32 (g)
  • Proteine 3,66 (g)
  • Grassi 2,65 (g) di cui saturi 1,45 (g)di cui insaturi 1,03 (g)
  • Fibre 1,22 (g)
  • Sodio 144,02 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 35 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per 1 rotolo ricotta e spinaci

Dosi per 1 rotolo (peso circa 600 g) divisibile in 16 fette
  • 100 gfarina (fiber oppure integrale)
  • 40 gfarina di semola (integrale)
  • 2tuorli (35 g circa)
  • 45 glatte parzialmente scremato
  • 300 gspinaci (già cotti oppure 500 g surgelati)
  • 300 gricotta
  • q.b.sale

Strumenti per rotolo ricotta e spinaci

  • Robot da cucina (meglio planetaria)
  • Macchina per pasta macchina Imperia
  • Pentola
  • Robot da cucina bimby o altro

Preparazione rotolo ricotta e spinaci

Per preparare l’impasto a mano o con Bimby leggere in fondo all’articolo (di seguito lo prepariamo con una Planetaria, io -> questa
Per sapere come usare gli spinaci surgelati o freschi leggere in fondo all’articolo
____
INIZIAMO LA RICETTA :
  1. Prima di tutto preparare il ripieno :

    mettere 300 grammi di spinaci già cotti (lessati o ripassati in padella) nel boccale del Bimby (o altro robot con lame, l’importante è ridurli in purea), impostare 10 secondi / velocità 8, spatolare per riunire il tutto sul fondo poi ripetere. Posizionare l’accessorio farfalla, aggiungere 300 grammi di ricotta, impostare 15 secondi / velocità 3.5, se c’è bisogno spatolare e ripetere (se non si possiede il bimby consiglio di aggiungere la ricotta nella ciotola degli spinaci poi mescolare a mano con una spatola). Assicurarsi che il composto non risulti sciapo, altrimenti si può aggiungere un pizzico di sale oppure in base ai propri gusti anche del buon parmigiano grattugiato (in ogni caso il composto all’assaggio deve risultare saporito e buonissimo).

  2. Preparare le sfoglie di pasta fresca :

    posizionare l’accessorio foglia nella ciotola della planetaria, aggiungere 140 g di farina + 2 tuorli (circa 35 g) + 45 g di latte. Impostare una velocità media fino a creare un composto sbriciolato. Dividerlo in 3 parti (circa 75 grammi ognuno). Stendere ogni pezzo con il rullo della macchinetta per la pasta iniziando dal numero 1 (passarlo più volte in 1 per rendere ogni lato allineato), poi proseguire fino al numero 6

  3. Mettere le 3 sfoglie di pasta fresca una vicina all’altra su un canovaccio bianco pulito e creare un rettangolo (sovrapporle di poco, dopo aver inumidito le parti da sovrapporre con acqua e pennello da cucina)

  4. Trasferire sul rettangolo appena creato (40 x 60 cm circa) la farcia a base di ricotta e spinaci, quindi stenderla con il dorso di un cucchiaio

  5. Arrotolare

  6. Inumidire le estremità con pennello da cucina e acqua, quindi piegarle entrambe poi pigiarle per chiuderle bene e non far uscire la farcitura durante la cottura

  7. chiudere il rotolo ben stretto nel canovaccio e legare le estremità con un cordoncino bianco

  8. Trasferire subito in una pentola grande con all’interno abbondante acqua in ebollizione. Lasciarlo cuocere 15 minuti

  9. Al termine prelevare il rotolo dalla pentola, sistemarlo sul piano da lavoro, sciogliere lo spago e aprire il canovaccio.

4 Modi per servire o conservare il Rotolo ricotta e spinaci

  1. 1° Appena prelevato dalla pentola dell’acqua in ebollizione, scartarlo poi dividerlo a fettine spesse, condirlo con sugo di pomodoro caldissimo. Servire subito, è ottimo e leggero

    2° Appena prelevato dalla pentola dell’acqua in ebollizione, scartarlo poi dividerlo a fettine (da caldo o da freddo che sia), sistemarle in una teglia, condire con sugo di pomodoro (caldo o freddo è lo stesso) besciamella se piace e mozzarella. Ripassare al forno 30 minuti alla massima temperatura (al termine deve risultare cremoso, leggermente dorato in superficie, esente da liquidi sul fondo della teglia (se così fosse allungare i tempi di cottura)

    3° Appena prelevato dalla pentola dell’acqua in ebollizione, scartarlo, lasciarlo raffreddare poi dividerlo in due parti, sistemarlo in una bustina per alimenti e trasferirla in frigorifero. In questo modo si conserva per 3 giorni

    4° Appena prelevato dalla pentola dell’acqua in ebollizione, scartarlo, lasciarlo raffreddare poi dividerlo in due parti, sistemarlo in una bustina per alimenti e trasferirla in congelatore. In questo modo si conserva per mesi. All’occorrenza prelevarlo, liberarlo dalla bustina, sistemarlo su un canovaccio pulito per consentire l’assorbimento dei liquidi di scongelamento. Appena possibile tagliare a fettine spesse, sistemarle in una teglia, condire con sugo di pomodoro (caldo o freddo è lo stesso) besciamella se piace e mozzarella. Ripassare al forno 30 minuti alla massima temperatura (al termine deve risultare cremoso, leggermente dorato in superficie, esente da liquidi sul fondo della teglia (se così fosse allungare i tempi di cottura). Il risultato è eccellente, come appena fatto (molto comodo per occasioni improvvise, feste e ricorrenze come Natale o Pasqua)

L’impasto base si può fare in 3 modi : 1° a mano, 2° con planetaria, 3° con bimby

A mano : mettere 140 g di farina a fontana sul piano da lavoro + 2 tuorli (circa 35 g) + 45 g di latte, poi mescolare prima con una forchetta poi formare un panetto con le mani (facendolo a mano potrebbe risultare troppo sodo da impastare quindi consiglio di aggiungere un filo di latte in più per agevolare il lavoro)

Con Planetaria : mettere 140 g di farina + 2 tuorli (circa 35 g) + 45 g di latte nel boccale di una planetaria con accessorio foglia, impostare una velocità media fino a creare un composto sbriciolato.

Con Bimby : mettere 140 g di farina + 2 tuorli (circa 35 g) + 45 g di latte nel boccale del bimby, impostare 1 minuti / spiga. Si otterrà un composto sbriciolato.

Per il ripieno si possono utilizzare 500 g di spinaci surgelati oppure 350 g di spinaci freschi

Se si utilizzano 500 grammi di spinaci surgelati, prima lasciarli scongelare bene, poi strizzarli e ripassarli in padella con un filo di olio e un pizzico di sale (15 minuti con coperchio).

Se si utilizzare 350 grammi di spinaci freschi, lessarli in poca acqua leggermente salata poi scolarli e strizzarli

_________________________

“In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione”

_________________________

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Commenta questo articolo

comments

2 Risposte a “Rotolo ricotta e spinaci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.