Trofie salmone e pistacchi – Primo piatto veloce

Oggi consiglio trofie salmone e pistacchi, un primo piatto che si realizza con pochi e semplici ingredienti ma il risultato è davvero delizioso.

Si tratta di un accostamento di sapori nuovo e intrigante che gli amanti del pesce apprezzeranno senza ombra di dubbio. In questo piatto la delicatezza dei pistacchi è in perfetta sintonia con gli altri ingredienti e non sovrasta minimamente il gusto del salmone, altrettanto delicato.

La preparazione del condimento è velocissima e dura il tempo di cuocere la pasta, allora non avete scuse per non provare questo piatto, magari per il cenone di Natale o San Silvestro.

Guarda anche:

Ricette menù di Natale – Antipasti facili e sfiziosi

Menù pranzo di Natale primi piatti

 

Trofie salmone e pistacchi
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Trofie (o altro formato di pasta fresca) 500 g
  • Salmone (fresco) 300 g
  • Pistacchi non salati 100 g
  • Formaggio Grana grattugiato 60 g
  • Clementine 3-4
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale-Pepe q.b.

Preparazione

Trofie salmone e pistacchi

  1. Per preparare le trofie salmone e pistacchi per prima cosa mettere la pentola con l’acqua sul fuoco.

    Passare alla preparazione del salmone: tagliarlo a tocchetti piccoli, eliminando la pelle ed eventuali lische.

    Spremere 3-4 mandarini e tenere da parte la buccia di uno.

  2. Ora preparare il pesto di pistacchi: Frullare i pistacchi insieme al formaggio, la scorza di un mandarino, due pizzichi di sale, un pizzico di pepe e 4-5 cucchiai di olio. Aggiungere dell’acqua di cottura nel caso in cui il pesto risultasse troppo denso.

     

  3. Calare la pasta in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo mettere sul fuoco una padella con un giro di olio e uno spicchio di aglio intero.

Trofie salmone e pistacchi: Preparare il condimento

  1. Fate riscaldare e unire il salmone; Pochi secondi di cottura e sfumare con il succo di mandarini, aggiustare di sale e pepe. Far cuocere per 2/3 minuti, eliminare l’aglio ed aggiungere la pasta cotta al dente.

  2. Trofie salmone e pistacchi
  3. Trofie salmone e pistacchi: Mantecare

    Mantecare, unire il pesto di pistacchi e un mestolino di acqua di cottura e continuare a mantecare. Cospargere infine la granella di pistacchi e servire.

Note

E’ preferibile gustare questo piatto appena pronto caldo ma se avanza potete conservarlo in frigorifero in un contenitore ermetico per 1 giorno al massimo.

Questo delizioso primo piatto prevede pochi ingredienti ma per renderlo gustoso è importante che siano di ottima qualità. Scegliete salmone di qualità e che sia veramente fresco. Anche i pistacchi devono essere di qualità e preferite quelli di Bronte non tostati.

Precedente Brunch - 5 ricette facili e veloci Successivo Ricette con salmone fresco o affumicato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.