Insalata di arance con finocchi e gamberi – ricetta light

Insalata di arance con finocchi e gamberi

 

Oggi vi do un’idea per un’insalata light, fresca e colorata: Un’insalata di arance con finocchi e gamberi.

L’insalata di arance in inverno la preparo spesso perché il mio Alex l’adora e la mangerebbe tutti i giorni, la preferisce con tanto finocchio, olive e qualche rondella di cipollotto fresco. Per quanto mi riguarda, in genere non amo molto mischiare i sapori dolci a quelli salati ma è anche vero che mi piace provare nuovi abbinamenti.

Ed è per questo che l’altro giorno ho deciso di abbinare le arance e i finocchi con i gamberi che dovevo servire per secondo.

Veloce e sfiziosa l’insalata di arance finocchi e gamberi, provatela anche se pensate che l’abbinamento sia un pochino azzardato, sono sicura che vi conquisterà.

 

 

Insalata di arance con gamberi e finocchi

Insalata di arance con finocchi e gamberi

Ingredienti per 4-5 porzioni

  • 2 arance
  • 2 finocchi
  • 8 o 12 gamberi freschi o code di gambero surgelate
  • 1 limone (succo)
  • olio extravergine
  • sale-pepe q b

 

 

Preparazione insalata di arance con finocchi e gamberi

Mondate i finocchi togliendo la parte più dura e filamentosa, lavateli molto bene, tagliateli a fettine sottili e metteteli in un’insalatiera.

Sbucciate le arance al vivo, tagliatele a fettine oppure a spicchi e unitele ai finocchi.

A questo punto preparate il condimento dell’insalata: in una ciotola riunite l’olio, il succo di limone, il sale e un pizzico di pepe.

Emulsionate gli ingredienti sbattendoli con una forchetta, quindi condite l’insalata.

Coprite e fate insaporire per una mezz’oretta o il tempo che servirà per cuocere i gamberi.

Per quanto riguarda la cottura dei gamberi potete scegliere una cottura al vapore o lessarli in acqua, come preferite.

Nel frattempo pulite i gamberi, togliete il carapace conservando la coda e rimuovete il filo tirandolo con la punta di uno stecchino.

Per la cottura a vapore, sistemate i gamberi in un cestello adatto che metterete sulla pentola appena l’acqua inizia a formare il vapore.

Se non avete l’apposito cestello per la cottura al vapore potete usare un colino oppure uno scolapasta in acciaio, assolutamente non di plastica.

Per il tempo di cottura dipende dalla grandezza dei gamberi, se sono piccoli in 3-4 minuti saranno cotti, altrimenti teneteli di più, potete regolarvi anche osservandoli in quanto a cottura i gamberi cambiano colore.

Fate raffreddare i gamberi ed uniteli all’insalata, quindi servite.

DSCN1108

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

…GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

 

baci

 

 

Precedente Polpette di salsiccia e peperoni Successivo Torta banacao ∼ ricetta Sal De Riso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.