Trenette avvantaggiate al pesto con patate e fagiolini

Premetto che io non sono ligure, ma ho sposato un ligure (mio marito è di Rapallo).
Io non conoscevo le trenette avvantaggiate, ma la zia di mio marito mi ha spiegato cosa sono e come farle.
Le trenette avvantaggiate venivano fatte con un mix di avanzi di farine, che servivano anche per panificare, o come mi ha detto la zia con i resti di farine che una persona aveva in casa (non si butta via niente).
Io le ho fatte con un mix di farina 00, di grano duro, di farro e integrale, poi ho condito le trenette rigorosamente con il pesto e con fagiolini e patate.
Eccovi la ricetta delle trenette avvantaggiate al pesto con patate e fagiolini.
Buon appetito.
Romina

Trenette avvantaggiate al pesto con patate e fagiolini
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
645,44 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 645,44 (Kcal)
  • Carboidrati 80,98 (g) di cui Zuccheri 3,99 (g)
  • Proteine 23,32 (g)
  • Grassi 25,92 (g) di cui saturi 5,90 (g)di cui insaturi 18,01 (g)
  • Fibre 7,94 (g)
  • Sodio 602,52 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per 2 persone:

Per le trenette

  • 50 gfarina 00
  • 50 gfarina di farro
  • 50 gsemola rimacinata di grano duro
  • 50 gfarina integrale
  • 2uova
  • 1 cucchiainoolio di oliva

Per il condimento

Preparazione:

  1. Preparare le trenette.

    Versare su una spianatoia le farine, fare la fontana e nel centro aggiungere le uova e il cucchiaino di olio.

    Iniziare ad amalgamare le uova alla farina con una forchetta e poi impastare a mano fino a quando l’impasto risulta essere elastico.

    Fare riposare l’impasto per 30 minuti coperto con un canovaccio (a temperatura ambiente).

    A questo punto tirare la pasta con un mattarello o con l’apposita macchina in una sfoglia abbastanza sottile (non troppo).

    Infarinare bene le sfoglie, arrotolarle e con un coltello liscio tagliare il rotolo ad una larghezza di circa 3 mm, per formare le trenette.

    A questo punto preparare il condimento.

    Pelare la patata e tagliarla a cubetti, lavare e tagliare i fagiolini in 3 parti; fare bollire le verdure in acqua bollente salata per circa 10 minuti.

    A questo punto (dopo i 10 minuti) unire le trenette e portarle a cottura.

    Scolare il tutto e condire con il pesto.

    Le trenette avvantaggiate al pesto con patate e fagiolini sono pronte.

Varianti:

Per fare questa pasta potete usare tutte le farine che volete.

Potete farla anche senza uova, regolandovi con la quantità di acqua.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.