Crea sito

Pesto al basilico

Il pesto al basilico è la classica salsa ottima per condire la pasta, in particolare le trofie.
Mio marito è genovese e quindi mi sono dovuta specializzare nel fare il pesto; la prima volta, come mi ha suggerito lui ho utilizzato il mortaio e in effetti viene più buono, ma che fatica.
Adesso utilizzo un frullatore normale, visto che anche la zia di mio marito (genovese e ultra ottantenne) usa pure lei il mixer.
Naturalmente la ricetta me l’ha data lei, io metto solo meno aglio.
Eccovi la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Pesto al basilico
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana

Ingredienti per circa 10 porzioni:

  • 70 gbasilico
  • 30 gpinoli
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 40 gpecorino sardo
  • 1 spicchioaglio
  • 1 cucchiainosale grosso
  • 80 mlolio extravergine d’oliva

Preparazione:

  1. Lavare bene il basilico e asciugarlo molto bene.

    Grattuggiare i formaggi.

    Sbucciare l’aglio e togliergli l’anima.

    In un mixer iniziare a frullare (a scatti) l’aglio con i pinoli, poi unire il basilico e il sale grosso.

    Continuare a frullare a scatti (per evitare che il basilico si ossidi troppo).

    A questo punto unire i formaggi e l’olio a filo. Se vi il pesto vi sembra troppo denso aggiungere altro olio.

    Il pesto di basilico è pronto.

Consigli:

Naturalmente bisognerebbe utilizzare il basilico genovese, quello a foglie piccole. Ma se come me lo coltivate usate il basilico che cresce nel vostro orto. Io abito in Piemonte e ho provato a coltivare il basilico genovese ma non mi cresce come dovrebbe, allora coltivo il classico basilico a foglie larghe.

Io di solito preparo grandi quantità di pesto e poi lo metto in bicchierini e lo congelo, così anche in inverno abbiamo il pesto come fresco.

Un trucco per non fare ossidare il basilico (di conseguenza per non fare annerire il pesto) è quello, oltre a frullare a scatti, di aggiungere nel mixer 3 cubetti di ghiaccio, vedrete che rimarrà di un verde brillante.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.