Crea sito

Brioches da inzuppo

Le brioches da inzuppo sono le classiche brioches da colazione, da inzuppare nel latte o cappuccino.
Possono essere farcite oppure vuoto, come preferite; io metà le ho farcite con crema al gianduia e metà con confettura di pesche (fatta da mia mamma).
La preparazione è un po’ lunga, più che altro i tempi di riposo, ma vi assicuro che il risultato è fenomenale.
Eccovi la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Brioches da inzuppo
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo7 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaFrancese

Ingredienti per circa 20 brioches:

  • 500 gfarina Manitoba
  • 75 gburro (morbido)
  • 100 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 150 mlacqua (a temperatura ambiente)
  • 1uovo
  • 2tuorli
  • 7 glievito di birra secco
  • q.b.confettura di pesche
  • q.b.Crema al gianduia
  • q.b.granella di zucchero
  • q.b.latte (a temperatura ambiente)

Preparazione:

  1. In una planetaria ( o in una ciotola) mettere la farina, lo zucchero, il lievito e l’acqua e iniziare ad impastare.

    Dopo 3 minuti aggiungere l’uovo intero e i tuorli; unire il burro a pezzi, il sale e impastare per 5 minuti.

    Trasferire l’impasto su una spianatoia e lavorarlo ancora per 3 minuti, formare una palla, metterla in una ciotola infarinata, coprire con la pellicola.

    Fare lievitare in forno spento con la luce accesa per circa 4 ore (deve raddoppiare di volume).

    Infarinare una spianatoia, stendere l’impasto con un mattarello ad uno spessore di circa 4 mm.

    Tagliare dei rettangoli con una base di circa 9 cm; fare un piccolo taglio centrale sulla base dei triangoli e farcire 10 triangoli con un cucchiaino di crema al gianduia e 10 con un cucchiaino di confettura.

    Arrotolare su se stessi i triangoli partendo dalla base; la punta del triangolo deve rimanere sotto la brioche, altrimenti durante la cottura potrebbe aprirsi.

    Disporre le brioches su una teglia foderata con cartaforno e fare lievitare nel forno spento con luce accesa per circa 3 ore.

    A questo punto spennellare la superficie con il latte a temperatura ambiente e sulle brioches alla confettura spargere la granella di zucchero.

    Cuocere in forno (statico) preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti.

    Le brioches da inzuppo sono pronte

Varianti:

In questo caso è meglio utilizzare la farina manitoba, adatta alle lunghe lievitazioni, ma se proprio non la trovate usate la farina 0.

Potete farcire le brioches con il ripieno che volete, potete anche farle tonde o della forma che preferite.

Per apprezzarle al meglio dovete scadarle un pochino o nel forno o nel microonde, in quanto avendo poco burro (rispetto ai croissant) tendono a diventare un po’ gnucche.

Una volta cotte e fredde si possono congelare, poi le fate scongelare a temperatura ambiente.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.