Crea sito

Waffle

waffle

Il waffle è un dolce a cialda, originario del nord Europa, croccante fuori e morbido dentro, cotto su doppie piastre roventi che gli conferiscono il caratteristico aspetto a grata. Facili da fare e buonissimi, sono perfetti a colazione, ma anche come dessert. Io li ho provati per la prima volta questa estate a New York, dove sono immancabili a colazione.

Ovviamente da goloso quale sono me ne sono subito innamorato e ogni mattina non vedevo l’ora di scendere in saletta e mangiarmene uno, con sopra sciroppo d’acero e panna. Così non appena ritornato a casa, sono subito corso a comprare la piastra per farmeli da me. Ma basta parlare, vediamo cosa serve per realizzare questi golosissimi Waffle.

 

Seguimi anche su FACEBOOK

waffleWaffle

 

Ingredienti per 10 pezzi

2 uova medie
80 g di zucchero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
60 g di burro, fuso
180 g di farina
1/2 cucchiaino di lievito
185 ml di latte

Per guarnire

Sciroppo d’acero, cioccolato, frutta, panna o semplicemente zucchero a velo

 

waffle

 

Procedimento

Facili da fare e buonissimi, i waffles sono dolci che arrivano dal nord Europa – perfetti a colazione, ma anche come dessert. I più classici sono quelli con la crema di nocciole sopra.

Per preparare i waffle iniziate con il separare i tuorli dagli albumi. In una ciotola montate gli albumi, con metà dello zucchero, a neve ben ferma usando lo sbattitore elettrico a velocità massima.

In un’altra ciotola, sbattete insieme i tuorli, lo zucchero restante e l’estratto o i semi di vaniglia.Versate il burro fuso (lasciato appena intiepidire) e inizia a mescolare con una frusta a mano.

Una volta incorporato il burro, unite la farina e il lievito setacciati poco per volta.

Aggiungete il latte, versandolo a filo sempre mescolando con la frusta, per ottenere una pastella. Per ultimi aggiungi gli albumi montati a neve, incorporandoli lentamente, per non sgonfiare il composto.

Non preoccuparti se ci sono dei grumi, è abbastanza normale, si scioglieranno in cottura (purchè non siano grossi!). Mentre la pastella riposa qualche minuto, scaldate la piastra per waffle

Imburrate leggermente la piastra, versate la pastella ( un mestolo dovrebbe bastare per uno stampo da 18 cm) e cuocete per 3-4 minuti. Se usate la padella sul fornello, girate i waffle a metà cottura.

Serviteli tiepidi, con sciroppo d’acero, cioccolata, panna e frutta. Conservali chiusi in un contenitore ermetico (sino a 2 giorni).

 

 

GUARDA ANCHE: