TORTA GRECA MANTOVANA

torta greca mantovana

La TORTA GRECA MANTOVANA è un dolce tradizionale di Mantova, città famosa per monumenti, storia e pure per una ricca e gustosa cucina. Il nome deriva dal fatto che ad introdurre il dolce nella città lombarda per la prima volta fu un pasticcere ebreo giunto da Salonicco. Il dolce, composto esternamente da un guscio di pasta sfoglia e internamente da una soffice e aromatica torta con mandorle e amaretti, è un vero tripudio di gusto e di profumi, croccante e morbida al tempo stesso.
Io l’ho mangiata a colazione durante una breve vacanza nella città e, incuriosito dal nome e dalla sua bontà, mi sono messo subito alla ricerca della ricetta originale per replicarla in casa così da gustarmela ogni qual volta la voglia si faceva sentire. Ho così scoperto che è anche abbastanza semplice da realizzare, come potrete constatare seguendo la mia ricetta.

torta greca mantovana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 125 gburro (morbido)
  • 180 gzucchero
  • 3uova (medie a temperatura ambiente)
  • 100 gmandorle (non pelate)
  • 100 gamaretti
  • 30 grum (o latte in alternativa)
  • 140 gfarina 00
  • 5 glievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Preparare la TORTA GRECA MANTOVANA è molto semplice. Come prima cosa, avendo bisogno del burro morbido, tiratelo fuori dal frigo almeno 30 minuti prima di iniziare la realizzazione del dolce.

    Nel frattempo tostate le mandorle in forno a 180° per 5 minuti quindi sfornatele e una volta fredde tritatele assieme agli amaretti fino ad ottenere una sorta di farina abbastanza fine.

    Ponete il burro morbido in una ciotola capiente assieme allo zucchero e montate il tutto fino ad ottenere una crema liscia e spumosa.

  2. Dividete i tuorli dagli albumi e tenete questi ultimi da parte.

    Unite i tuorli alla crema di burro amalgamandoli per bene uno alla volta.

    Unite quindi le mandorle, gli amaretti, la farina 00 e il lievito setacciati.

    Inglobate le polveri e unite il rum o il latte per facilitarvi nell’operazione.

  3. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale. Uniteli al composto di uova e amalgamateli con movimenti lenti dal basso verso l’alto per evitare che si smontino.

    Foderate con la pasta sfoglia (tenete anche la carta che la avvolge così da facilitarvi nel momento in cui sformerete il dolce) uno stampo del diametro di 20 cm. Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e versatevi il composto.

    Livellate la superficie e chiudete i lembi della sfoglia. Spolverate la superficie con dello zucchero a velo ed infornate la torta greca mantovana a forno preriscaldato e statico a 170° per 50 minuti circa.

  4. Per verificare la cottura fate la classica prova stecchino.

    Una volta cotta lasciatela intiepidire in forno con lo sportello socchiuso quindi sfornatela e fatela raffreddare completamente.

    Quando sarà fredda sformatela e se lo desiderate cospargetela con dell’altro zucchero a velo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.