Crea sito

Sarde a beccafico

Le SARDE A BECCAFICO sono un delizioso secondo piatto della tradizione siciliana, semplice ma ricchissimo di gusto e perfetto per un pasto leggero ed insieme molto appagante per il palato. Insomma, il classico buon piatto della cucina mediterranea.
La bontà della ricetta sta nella sua semplicità, data dal buon pesce – peraltro ricchissimo di omega3 – e da ingredienti deliziosi come pinoli, uvetta, limoni, che la arricchiscono senza appesantirla. In origine il piatto era una imitazione di una ricetta delle tavole dei nobili (i beccafichi erano uccelli che venivano cacciati e preparati ripieni di frattaglie), ma col tempo la cucina povera ha surclassato quella dei potenti.
E oggi, con poche mosse, anche noi possiamo assaporare una delizia che unisce salute, tradizione e tanta, tanta bontà.

sarde a beccafico
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gSarde
  • 100 gPane (la mollica tostata e tritata)
  • 30 gPinoli
  • 30 gUvetta
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 4Acciughe (alici) (sott’olio)
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • 2Succo di limone
  • Alloro

Preparazione

  1. La preparazione delle SARDE A BECCAFICO è semplice e anche veloce.

    Pulite le sarde togliendo testa, interiora e lisca. Apritele a metà, sciacquatele sotto acqua corrente e asciugatele con della carta assorbente. Tenete da parte.

  2. Mettete in ammollo l’uvetta per 15 minuti. Quindi scolatela a strizzatela.

    Tostate i pinoli per qualche minuto in padella, toglieteli e tritateli grossolanamente.

    In una padella ponete le alici sott’olio e fatele sciogliere a fuoco dolce. Unite la mollica di pane tritata finemente e mescolando spesso fatelo dorare.

  3. Unite l’uvetta triatta, i pinoli, un pizzico di sale, il pepe e il prezzemolo tritato.

    Quindi amalgamate tutti gli ingredienti.

    Disponete le sarde su un tagliere con la parte senza pelle rivolta verso l’alto.

  4. Mettete un cucchiaino di composto su ognuna e arrotolatele delicatamente. Richiudetele con degli stuzzicadenti.

    Posizionate le sarde a beccafico in una pirofila, irrorate con dell’olio, unite il succo dei limoni, qualche foglia di alloro e infornate a forno preriscaldato e statico a 180° per 20 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.