Rotolo di frittata rucola e prosciutto cotto

Questo rotolo di frittata è l’ideale da servire come antipasto o contorno nelle calde cene estive, per un buffet o aperitivo. Sono assolutamente versatili, ci si può mettere dentro qualsiasi cosa si desideri. Inoltre visto che si serve freddo, può essere preparato in anticipo e godersi di più gli ospiti, magari sorseggiando un buon bicchiere di vino.

 

Seguimi anche su FACEBOOK 

rotolo di frittata

 Rotolo di frittata rucola e prosciutto cotto

 

Ingredienti 
4 uova
4 sottilette o formaggio filante a fette sottili
1 vasetto di pesto (facoltativo)
1 mazzetto di rucola fresca
Sale e pepe q.b.
50 ml di latte
100 g di prosciutto cotto
2 cucchiai di parmigiano grattugiato

rotolo di frittata

 Rotolo di frittata rucola e prosciutto cotto

 

Procedimento

Come vedrete la preparazione del rotolo di frittata con rucola e prosciutto è molto semplice e veloce.

In una ciotola sbattete le uova insieme al formaggio grattugiato, al latte, al sale e al pepe nero. Foderare una teglia media con della carta forno, quindi versare il composto di uova e assicurarsi che il fondo della teglia sia coperto interamente.

Infornate la vostra frittata in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa.
Quando la frittata sarà cotta, estrarla dalla teglia con la carta forno e poggiarla su un ripiano.

Una volta tiepida cominciate a farcirla adagiando sopra le sottilette e tagliando eventualmente le parti in eccesso.

Quindi spalmate due cucchiai di pesto, coprire con le foglie di rucola tagliuzzate a mano grossolanamente e terminate il tutto con uno strato di fette di prosciutto.

Arrotolate delicatamente la frittata e avvolgetela ben stretta nella pellicola trasparente. Riponete il rotolo di frittata ottenuto nel frigorifero per almeno un’ora.

Trascorso il tempo necessario, togliete delicatamente la pellicola e tagliate il rotolo a fette non troppo sottili.

Adagiate le fette su un piatto da portata e servitelo decorando eventualmente con qualche fogliolina di rucola e pomodorini.

 

Precedente Zuppa di cipolle Successivo Gnocchi di patate con costine di maiale