SPANAKOPITA torta greca di spinaci e feta

spanakopita

La SPANAKOPITA è una torta salata della tradizione greca che ho scoperto e subito amato in uno dei miei viaggi per il mondo, in parte fatti con l’aereo, in parte girando per i ristoranti etnici della mia città. E’ un piatto semplice, a base di spinaci e feta, che può essere proposto come antipasto, contorno o piatto forte vegetariano, magari abbinato ad un’insalata greca o allo tzatziki, la tipica salsa allo yogurt e cetrioli dei Balcani meridionali.

Questa torta salata ha come principale caratteristica la sua sfogliatura, creata con pasta fillo e olio d’oliva (ho scelto questa versione, ma se volete potete mettere anche il burro), che avvolge un ripieno a base di spinaci, feta, uova e cipollotto, il tutto profumato da un po’ di aneto e di pepe, ma se volete potete aggiungere anche noce moscata. La dolcezza particolare della verdura si accompagna benissimo alla sapidità vigorosa del formaggio, creando un piatto davvero gustoso ed equilibrato. Può essere consumata appena sformata o, come spesso mi accade, anche tiepida, dopo averla preparata in anticipo.

GUARDA ALTRE RICETTE CON LA PASTA FILLO:

spanakopita
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaGreca
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

250 g pasta fillo
500 g spinaci (surgelati)
150 g feta
1 cipollotto fresco
1 uovo
2 rametti aneto
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe nero

Strumenti

Passaggi

La preparazione della SPANAKOPITA è davvero molto semplice. Come prima cosa se utilizzate gli spinaci surgelati lasciateli scongelare gli in frigo. Se invece utilizzate quelli freschi cuoceteli direttamente con il cipollotto.

In una padella ampia ponete un filo d’olio e il cipollotto tagliato finemente. Lasciatelo andare a fuoco dolce per qualche minuti, quindi unite gli spinaci, salate e lasciate cuocere il tutto per 5 minuti.

Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Una volta che gli spinaci saranno freddi strizzateli per bene, cercando di eliminare più liquido possibile, e tagliuzzateli.

Poneteli in una ciotola con l’uovo, l’aneto sminuzzato, la feta sbriciolata, sale e pepe. Mescolate per bene il tutto e tenete da parte.

Ungete di olio il fondo di una pirofila, ricoprite con un primo foglio di pasta fillo e oleatelo sul fondo e sulle pareti. Fate altri strati utilizzando 5 fogli di pasta fillo oleandoli sempre tra uno e l’altro.

Versate il composto di spinaci e livellate. Quindi chiudete con altri fogli di pasta alternati all’olio. Direi che 4 fogli possano bastare. Ripiegate i lati su se stessi e spennellate di olio la superficie.

Con un coltello affilato incidete la superfice fino a ricavare dei rettangoli. Infornate la spanakopita a forno preriscaldato e statico a 180° per 40 minuti o fino a che non risulterà ben dorata.

Sfornate la spanakopita e lasciatela riposare per 10 minuti, quindi finitela di tagliare e gustatevela in tutta la sua bontà.

CONSERVAZIONE

Potete conservarla in frigo ben chiusa per un massimo di 2 giorni ricordandovi però di passarla in forno prima di gustarla.

Seguimi sui social

FACEBOOK   INSTAGRAM   YOUTUBE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.