Crea sito

Pesto di rucola e mandorle

pesto di rucola e mandorle

Il PESTO DI RUCOLA E MANDORLE è una salsa semplice, veloce da preparare e molto gustosa. Preparato con rucola, mandorle e poco altro è l’alternativa fresca ed estiva al tradizionale pesto di basilico.
Questa salsa può essere utilizzata anche come condimento per primi piatti, da spalmare sui crostini e come contorno alle carni, soprattutto bianche o al pesce. Una volta preparata potete conservarla in frigo ben coperta con dell’olio per 3 giorni oppure congelarla all’interno delle vaschette per il ghiaccio e utilizzarla quando occorre.

pesto di rucola e mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gRucola
  • 50 gMandorle
  • 30 gPecorino
  • 30 gParmigiano Reggiano DOP
  • Mezzo spicchioAglio (facoltativo)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Preparare il PESTO DI RUCOLA E MANDORLE è veramente facile e veloce. Come prima cosa tostate per 5 minuti le mandorle o le noci in forno a 180°.

    Lavate molto bene la rucola, mettetela a sgocciolare per qualche minuto, poi asciugatela con un canovaccio pulito e mettetela nella tazza del frullatore.

    Aggiungetela frutta secca, il parmigiano, il pecorino, un pizzico di sale e un po’ di olio extravergine d’ oliva.

  2. Azionate il frullatore a bassa velocità, aggiungete il restante olio a filo e continuate a frullare fino ad ottenere una crema fluida ed omogenea. Se volete non esagerare con l’olio potete unire dell’acqua.

    Una volta ottenuto potete se non lo consumate subito potete conservalo in frigo per 3 giorni all’interno di una vasetto di vetro avendo l’accortezza di coprirlo completamente con l’olio.

  3. Proprietà benefiche della rucola

    La rucola è ricca di vitamine, minerali e molta, ma molta acqua. Pensate che è composta per ben il 91% da acqua. Povera di calorie, solo 25 ogni 100 grammi, la rucola è fonte di vitamina C da non sottovalutare. È ricca anche di acido folico e quindi indicata per le donne in gravidanza. Ma osserviamo da vicino le proprietà della rucola:

  4. • Stimola l’appetito: la rucola è indicata per chi soffre di inappetenza perché contiene sostanze capaci di stimolare l’appetito.

    • Ricostituente: la rucola offre aiuto a chi è influenzato grazie al suo apporto di minerali e vitamina C.

    • Purificante: la rucola è diuretica e ideale per disintossicare il fegato. Amica delle ossa: contiene anche vitamina K, A, B, che insieme all’acido folico al calcio e al magnesio aiutano la salute delle ossa.

    • Digestiva: grazie ai suoi componenti la rucola ha proprietà capaci di stimolare la produzione di succhi gastrici.

    • Rilassante: assunta come infuso la rucola ha proprietà rilassanti ed è consigliata per favorire il buon sonno. Fa parte infatti di alcune “tisane della sera”.

    • Aiuta il sistema immunitario: grazie ai minerali che contiene, la rucola aiuta il sistema immunitario rafforzandolo.

    • Protettiva: grazie alle alte dosi di vitamina A la rucola è protettiva per la pelle e per lo stomaco. Studi dimostrano che favorisce la guarigione dell’ulcera.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.