Crea sito

Persi pien

persi pien
I PERSI PIEN cioè le pesche ripiene sono uno sfizioso dessert piemontese, figlio della tradizione povera del mondo contadino.
Povera ma non priva di gusto: il dolce è un capolavoro di armonia, con la freschezza della polpa del frutto, la cremosità del cacao, la croccantezza degli amaretti, il tutto coronato da uno spruzzo di rum.
Il dolce vi riporterà ai sapori e ai profumi dell’infanzia, delle case dei nonni sempre piene di delizie. E vi donerà un piacere che va ben oltre il palato…

In Val Maira l’estate non è estate e la festa non è festa, senza le pesche ripiene. Ogni famiglia ha la sua ricetta, ogni nonna ha i suoi segreti. Ancora oggi per la feste di paese si accendono i vecchi forni a legna ed il profumo di pesche si spande per tutta la borgata.

 

persi pien
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 6 Pesche gialle (mature e sode)
  • 2 Tuorli
  • 60 g Zucchero
  • 80 g Amaretti
  • 4 cucchiai Cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiai Rum
  • q.b. Burro

Preparazione

  1. Preparare le PERSI PIEN è veramente facile facile.

    Come prima cosa lavate accuratamente le pesche, asciugatele e dividetele a metà. Estraete il nocciolo e aiutandovi con un cucchiaino, scavate leggermente le pesche tutto intorno all’incavo del nocciolo, ponendo la polpa ricavata e disfatta in una ciotola.

  2. Montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi. Versateli nella ciotola con la polpa di pesche,aggiungete gli amaretti sbriciolati, il cacao amaro, il rum e amalgamate il tutto.

  3. Con il composto ottenuto riempite l’incavo delle mezze pesche e adagiatele, una vicina all’altra, in una pirofila imburrata, possibilmente senza lasciare spazi tra una e l’altra.

  4. Cospargete le pesche con fiocchetti di burro e infornatele in forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti.

  5. GUARDA ANCHE:

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.