Crea sito

PARDULAS SARDE

dolci con la ricotta

Le PARDULAS sono un dolce tradizionale sardo che si prepara durante le festività pasquali. Sono formate da un guscio di pasta croccante e un ripieno morbido e ricco di profumo a base di ricotta di pecora, che deve essere ben asciutta, agrumi e zafferano. Si realizzano facilmente, in poco tempo e sono ideali da gustare al termine del pranzo pasquale o da mettere nel cestino del pic-nic e gustarle il giorno di pasquetta.

Come per tutte le ricette tradizionali possono esserci delle varianti a seconda del luogo in cui le si preparano. Nel Campidano non viene aggiunto lo zafferano, nella provincia di Sassari si aggiunge alla ricotta l’uva passa, mentre a Nuoro si utilizza un formaggio di pecora al posto della ricotta, che dona un sapore più intenso e deciso.

pardulas
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10 pardulas
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PASTA VIOLATA

  • 125 gFarina 00
  • Mezzo cucchiaioStrutto
  • Mezzo bicchiereAcqua (tiepida)
  • 1 pizzicoSale

FARCIA

  • 250 gRicotta di pecora
  • 80 gZucchero
  • Scorza d’arancia
  • Scorza di limone
  • 1Tuorli
  • 35 gFarina 00
  • 15 gSemola di grano duro rimacinata
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci
  • Mezza bustinaZafferano

FINITURA

  • 1Tuorli
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare le PARDULAS non servono particolari abilità pasticcere anzi è davvero un gioco da ragazzi semplice e veloce.

    PASTA VIOLATA

    In una terrina o su di una spianatoia mettete la farina a fontana. Unite lo strutto e iniziate ad impastare. Quindi aggiungete poco per volta l’acqua tiepida leggermente salata e lavorate il composto per 10 minuti unendo altra acqua qualora dovesse servire. Dovrete ottenere un panetto liscio, morbido e omogeneo.

  2. FARCIA

    In una terrina lavorate la ricotta con lo zucchero e le scorze di agrumi. Unite il tuorlo, lo zafferano e incorporateli per bene. Alla fine aggiungete le farine e il lievito setacciati.

    ASSEMBLAGGIO

    Tirate la pasta allo spessore di 2 mm (magari lasciatevi aiutare da una macchina per la pasta) e con un coppapasta del diametro di 6 cm ricavate dei dischi. Se non avete il coppapasta potete utilizzare un bicchiere.

  3. pardulas
  4. Disponetene al centro di ogni disco un cucchiaino generoso di impasto e infine pizzicate la pasta ai bordi fino a creare un cestino con delle punte. Spennellate la superficie con un torlo sbattuto.

    Cuocete in forno preriscaldato e statico a 180° per 30 minuti circa o fino a che non saranno di un colore oro.

    Servitele come dolce alla fine di un pasto o come ottima merenda per i più piccoli cosparsi di zucchero a velo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.