Mostaccioli

MOSTACCIOLI sono dolci tipici della tradizione gastronomica partenopea. Il nome mustaccioli è legato all’uso nelle antiche ricette contadine del mosto, col quale venivano preparati per essere più dolci. Ecco la ricetta ed il procedimento per prepararli direttamente da casa.

Per renderli ancora più gustosi possono essere accompagnati dalla marmellata d’amarena, con un po’ di miele o con lo sciroppo di carruba, pianta diffusa nel Sud Italia.

 

Seguimi anche sui social

FACEBOOK         INSTAGRAM         PINTEREST         TWITTER         YOUTUBE

mostaccioliMostaccioli

 

Ingredienti 

500 g di farina 00

250 g di zucchero

250 g di miele

2 cucchiaini colmi di cannella in polvere

Acqua tiepida (circa 80 ml)

Scorsa di limone bio

Un pizzico di sale

 

Per glassare

300 g di cioccolato fondente

250 g di cioccolato bianco + 2 cucchiai di olio di semi

 

 

Procedimento 

Per la preparazione di questi morbidissimi e super golosi MOSTACCIOLI, come prima cosa accendente il forno a 180°.

Impastate la farina con il miele, lo zucchero, la cannella, la scorza del limone e il sale. Aggiungete poca alla volta l’acqua calda fino a rendere il composto omogeneo ed elastico.

Stendete con un mattarello la pasta ad uno spessore di 1,5 cm e tagliatela a rombi cercando di farli tutti della stessa dimensione in modo da avere una cottura uniforme.

Infornate e cuocete i Mostaccioli per 15 minuti a forno statico.

Per la glassa

In un recipiente abbastanza largo, posto su uno più piccolino pieno per metà di acqua calda, sciogliete bagnomaria il cioccolato fondente.

Una volta fuso immergete i biscotti uno alla volta ricoprendoli con il cioccolato. Aiutatevi con delle pinze da cucina in questa operazione.

La stessa cosa fatela con il cioccolato bianco assieme a l’ olio di semi.

Mettete i Mostaccioli su una gratella o su una teglia affinché la glassa si solidifichi, mettendoli se necessario a raffreddare in frigo.

Potete anche decidere di decorarli con degli zuccherini colorati per renderli ancora più appetitosi e belli da vedere.

Precedente Risotto crescenza e rucola Successivo Bucatini pesce spada melanzane e pesto