Crea sito

Millefoglie alla crema

millefoglie

La millefoglie alla crema anche conosciuta come Napoleon, è un dolce tipico della cucina francese semplice da preparare e molto gustoso. Tradizionalmente è composta da tre strati di pasta sfoglia, e due strati di crema pasticcera.

La parte superiore del dolce è guarnita con glassa bianca (zucchero), o bianca e nera (cioccolato) a strisce. E’ un dolce composto da due consistenze diverse: la pasta a sfoglia deve rimanere croccante e allo stesso tempo friabile, mentre la crema intenerisce il tutto con la sua morbidezza.

L’esatta origine della millefoglie è sconosciuta. Se ne rinvengono le prime tracce nel libro Cuisinier françois di François Pierre de La Varenne del 1651. In seguito la ricetta è stata perfezionata da Marie-Antoine Carême.

millefoglie
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (rettangolare)
  • q.b. Zucchero (semolato)

Per la crema chantilly

  • 250 ml Latte
  • 2 Tuorli
  • 60 g Zucchero (semolato)
  • 25 g Farina 00
  • 1 Baccello di vaniglia
  • 1 Scorza di limone
  • 125 ml Panna fresca liquida
  • 2 cucchiai Zucchero a velo

Preparazione

  1. millefoglie

    CREMA CHANTILLY

    Portate a bollore il latte con metà dello zucchero, la scorza di limone e la bacca di vaniglia incisa più i semi.

    In una ciotola lavorate velocemente i tuorli con il restante zucchero e la farina, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

     

  2. Unite a filo metà del latte caldo sui tuorli, in modo da stemperarli ed evitare la formazione di grumi, e successivamente versatelo tutto.

    Rimettete sul fuoco a fiamma dolce e portate a bollore, mescolando in continuazione, fino a che la crema non si addensa.

    Una volta pronta, trasferitela in una ciotola, copritela con la pellicola alimentare a contatto e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente.

    Montate la panna ben fredda con lo zucchero a velo e incorporatela alla crema pasticcera ormai fredda con movimenti lenti dal basso verso l’alto.

  3. COTTURA PASTA SFOGLIA

    Stendete la pasta sfoglia e con un coltello ricavate 3 rettangoli uguali.

    Poneteli su una teglia rivestita di carta forno, bucherellatela con i rebbi di una forchetta, cospargetela con abbondante zucchero semolato e cuocetela in forno preriscaldato e statico a 190° per 20 minuti.

    Non appena lo zucchero si sarà caramellato, sfornate la sfoglia e fatela raffreddare su di una gratella. Quindi con un coltello seghettato pareggiate bene i bordi.

  4. ASSEMBLAGGIO

    Ponete su un vassoio, alla cui base avrete messo un cucchiaio di crema (operazione che vi permetterà di non far scivolare la sfoglia in vase di assemblaggio, un primo strato di sfoglia, farcitelo con la crema chantilly e ricoprite con il secondo rettangolo.

    Ripetete l’operazione terminando con l’ultimo strato di sfoglia. Spolverizzate la superficie con abbondante zucchero a velo.

    Se volete renderla ancora più accattivante e appetitosa arroventate su una fiamma uno spiedino di metallo che successivamente appoggerete sullo zucchero per caramellarlo formando una grata.

  5. CONSIGLI

    Per ottenere una millefoglie alla crema bella croccante, montate il dolce poco prima di servirlo, per evitare che l’umidità presente nella crema renda la sfoglia molle, facendole perdere così la sua peculiare caratteristica.

  6. GUARDA ANCHE:

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.