GAMBERONI AL FORNO

gamberoni al forno

I GAMBERONI AL FORNO sono un delizioso piatto di mare, facilissimo da preparare, succoso, gustoso e ricco di profumi ed aromi. Perfetto come piatto forte di una cena o come golosissimo aperitivo con gli amici.

Pur essendo davvero facile da preparare, il piatto richiede alcune accortezze: innanzitutto i gamberoni devono essere freschissimi (o, se decongelati, di alta qualità), poi è necessaria una marinatura molto profumata (badate di avere limoni bio e pepe rosa dall’aroma intenso) ed infine la cottura deve essere intensa ma molto breve, per mantenerne tutto il gusto e la carnosità.

In pochi minuti potrete quindi mettere in tavola un piatto perfetto, capace di far sorridere anche gli amici più pretenziosi, una vera delizia per il palato.

gamberoni al forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gGamberoni
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 1Succo di limone
  • 1 cucchiaioPepe rosa in grani
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Prezzemolo

Preparazione

  1. Preparare questi deliziosi GAMBERONI AL FORNO è davvero un gioco da ragazzi che richiede poche semplici mosse.

    Sciacquate i gamberoni (freschi o congelati) sotto acqua corrente ma lasciandoli interi. Quindi fateli scolare per bene, privateli dell’intestino (basta infilare lo stuzzicadenti nella carne trasversalmente alla coda e tirarlo verso l’alto), e poneteli in un contenitore.

  2. Unite il vino bianco, il succo di limone, il pepe rosa in grani e aggiustate di sale e pepe nero. Chiudete il contenitore e lasciate marinare il tutto per 30 minuti.

    Trascorso il tempo di marinatura, scolateli per bene, e adagiateli in una teglia.

  3. Caspargeteli con un filo d’olio ed infornate a forno preriscaldato e statico a 180° per 15 minuti. A cottura ultimata impiattate e gustate i vostri gamberoni al forno ben caldi.

    CONSIGLIO

    Con gli stessi gamberoni potete realizzare un primo piatto da urlo, parola mia. Vi basterà sgusciarli,tagliarli a pezzetti e saltarli in padella con il liquido di cottura filtrato allungato con l’acqua di cottura della pasta.

Note

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.