BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE

biscotti morbidi al limone

I BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE sono dolcetti profumatissimi, molto friabili, perfetti da mangiare a merenda o a colazione, ma anche da proporre come dessert di fine pasto, magari accompagnati da una crema pasticcera al limone.

Pur essendo facilissimi da preparare, sono davvero deliziosi, grazie allo straordinario aroma del limone, che fa sì che desideriamo mangiarli uno dopo l’altro, senza sentirci mai sazi. La leggera copertura di zucchero a velo, poi, li rende anche molto golosi alla vista.

Per preparare questi biscotti è necessario soltanto seguire bene la ricetta e procurarsi dei limoni biologici e ben maturi, affinché abbiano il massimo grado di aromaticità. Consiglio il bio perché userete anche la buccia…

biscotti morbidi al limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

100 g burro (morbido)
100 g zucchero
1 pizzico sale
1 uovo (medio)
1 limone (buccia e succo)
260 g farina 00
1 bustina lievito in polvere per dolci
q.b. zucchero semolato
q.b. zucchero a velo

Strumenti

Passaggi

Per preparare i BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE ponete in una ciotola il burro morbido (tenuto a temperatura ambiente per 1 ora), lo zucchero e il pizzico di sale. Con l’aiuto delle fruste lavorate il tutto fino ad ottenere una crema liscia e morbida.

Aggiungete l’uovo, incorporatelo bene e unite il succo e la scorza di limone. Continuate a mescolare il composto per qualche minuto in modo che il succo di limone ben si amalgami al resto.

A questo punto aggiungete la farina e il lievito setacciati poco alla volta. Una volta ottenuto un composto molto morbido e liscio sistematelo in una terrina in vetro coperta con pellicola non a contatto e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo in frigo, riprendete l’impasto e, ricavate delle palline grandi più o meno come una noce. Passatele nello zucchero semolato e successivamente in quello a velo.

Sistemate le palline al limone, ben distanziate fra loro, in una placca foderata con carta forno.

Infornate i biscotti morbidi al limone a forno preriscaldato e statico a 180° per circa 15 minuti. Una volta cotti, non toccate i vostri biscotti morbidi al limone perché saranno morbidissimi e rischierebbero di rompersi.

Aspettate che si raffreddino e poi trasferiteli in una bella scatola per biscotti. Vi consiglio di gustarli, se riuscite a resistere alla tentazione, dopo due giorni dalla preparazione. Più riposano più acquistano gusto.

Seguimi sui social

FACEBOOK   INSTAGRAM   YOUTUBE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

13 Risposte a “BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE”

    1. Ciao, assolutamente si. Il limone lo si puòs ostituire con qualsiasi altro liquido. Sul blog li trovi anche all’arancia e al caffè.

  1. Una bustina di lievito su quella dose di farina è sicuramente eccessiva, secondo me ne basta un cucchiaino altrimenti si appiattiscono troppo in cottura e poi molto lievito lascia un retrogusto ruvido sulla lingua.

    1. Ciao Anna guarda io uso una bustina e come vedi il risultato è ottimo. Per quanto riguarda il retrogusto, amarognolo, questo accade se il lievito non viene messo con la farina ma solo alla fine.

  2. Ciao, in alternativa si può usare il burro già sciolto? o è importante che sia a temperatura ambiente e a pezzi? Grazie

    1. Ciao Doriana, io non li ho mai provati con una farina diversa, ma non penso ci siano problemi. L’unica accortezza quando impasti è vedere se l’impasto è della consistenza giusta cioè abbastanza morbido ( al massimo aggiungo una dose maggiore o minore di farina di riso)

  3. Fatti! Molto buoni, però anch’io devo dire che forse una bustina di lievito è un po troppo. Ne basta mezza, per questa dose. Grazie per la ricetta 😉

  4. Ho provato a realizzare questi bellissimi biscotti ma l’esito è stato molto diverso purtroppo! Premetto che sono poco esperta e per questo vorrei chiederti dei consigli. L’impasto non era morbido e liscio ma piuttosto duro da girare e dopo essere stato in frigo era invece morbido, tanto che l’ho preso a cucchiaiate per sistemarlo sulla teglia. Poi non sono lievitati bene perché mangiandoli si avvertiva il sapore di lievito. Comunque, golosi come siamo io e mio figlio li abbiamo divorati! Ti ringrazio se vorrai rispondermi.

    1. Ciao Tina. Strano che l’impasto non ti sia venuto morbido e liscio. Forse la cosa dipende dal fatto che non hai montato bene il burro con lo zucchero (operazione fondamentale per una buona riuscita). Invece per quanto riguarda il lievito la cosa è molto strana, solitamente il lievito per dolci è inodore. Sicura che non fosse scaduto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.