Babaganush

Il babaganush, conosciuto anche come caviale di melanzane, è una salsa di origini medio orientali composta principalmente da polpa di melanzane, tahin (crema di sesamo) e spezie varie. È originaria del Medio Oriente ma è diffusa anche nel Nord Africa in diverse varianti. Poiché questo piatto va servito come antipasto freddo, può essere preparato con un certo anticipo.

 

Seguimi anche su FACEBOOK

babaganushBabaganush

 

Ingredienti

1 kg di melanzane

2 grosse cipolle

2 spicchi d’aglio

3-4 cucchiai di Tahin

1/2 bicchiere di aceto di vino bianco

Succo di un limone

Sale

 

Per completare

Prezzemolo o menta fresca

Olio Extravergine d’oliva

Buccia di limone

babaganush

Procedimento

Per la preparazione del BABAGANUSH iniziate portando il forno ad una temperatura di 200°.

Lavate, asciugate e spuntate le melanzane, tagliatele a metà nel senso della lunghezza, bucherellatele con i rebbi di una forchetta e mettetele in forno insieme alle cipolle non sbucciate. Lasciatele appassire fino a che la polpa non si intenerisce.

Estraete le melanzane dal forno, sbucciatele e raccogliete la purea in una scodella.

Incorporate il tahin, l’aceto, gli spicchi d’aglio sbucciati e tritati, sale, pepe, l’olio versato a filo e il cumino fatto tostare leggermente in padella.

Mescolate con cura, così da ottenere una crema liscia ed omogenea.

Servite in coppette cospargendo la superficie con la buccia grattugiata di limone e prezzemolo tritato.

Se invece preferite, trasferite la crema su un piatto da portata, spolverate con il prezzemolo e servite il babaganush con dei crostini di pane leggermente tostati e caldi.

 

Guarda anche:

Precedente Cheesecake cocco e cioccolato Successivo Friggitelli ripieni di carne

4 commenti su “Babaganush

    • cuochinprogress il said:

      Ciao Tina. Le cipolle non devi aggiungerle. Servono solo per dare profumo alle melanzane nel momento della cottura :-). Puoi però, soprattutto se usi quelle rosse, gustarle come contorno.

I commenti sono chiusi.