Plumcake pere e limone

Una nuova ricetta appena sperimentata, questo plumcake pere e limone è davvero un ottimo alleato per una colazione o una merenda leggera e gustosa.

Ideale accompagnamento a una tazza di tè tiepido o ad una tisana, è così morbido e soffice che può essere consumato anche senza inzupparlo, perciò come sana merenda al parco, con un succo di frutta.

Da tempo ho cercato di ridurre il consumo di cibi con conservanti e grandi quantità di grassi, perciò ho una bella serie di ricette di plumcakes e altri dolci casalinghi facili e veloci da fare, che sono comunque golosi e appetitosi anche per i bambini.

Se non le avete ancora provate, trovate qui 10 ricette di plumcakes, ma intanto provate questo!

 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 50 ml Olio di semi di girasole
  • 350 g Farina
  • 200 g Zucchero
  • 1/2 bustina Lievito per dolci
  • 2 Pere abate
  • 1 Limone (Scorza e succo)
  • 1/2 bicchiere Acqua
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Rompete le uova nella ciotola della planetaria, aggiungete lo zucchero e la scorza grattugiata del limone, quindi lavorate alla massima velocità fino ad ottenere una pastella gonfia e spumosa.

  2. Aggiungete l’olio di semi di girasole continuando a lavorare a velocità ridotta e infine unite il succo di limone mescolato al mezzo bicchiere di acqua.

  3. Setacciate la farina con il lievito e aggiungetela alla pastella un poco alla volta, mescolando con una spatola.

  4. Sbucciate le pere e tagliatele a tocchetti. Aggiungetele subito all’impasto perchè non anneriscano e mescolate delicatamente per farle bene incorporare. Se risultasse troppo duro, potete aggiungere ancora un pochino di acqua.

  5. Ungete e infarinate uno stampo da plumcake e versateci il composto.

    Livellate bene e infornate in forno già caldo a 180°. Abbassate la temperatura a 160° e fate cuocere per circa 40 / 45 minuti. Fate la prova stecchino er verificare che il plumcake pere e limone sia cotto prima di sfornarlo.

  6. Fatelo raffeddare per 10 minuti, quindi sformatelo e finite di raffreddarlo su di una gratella.

    Spolverizzatelo di zucchero a velo prima di servirlo

Note

Se la ricetta ti è piaciuta e vuoi continuare a seguirmi, mi trovi su FACEBOOK e INSTAGRAM e se vuoi salvare i miei pin, anche su PINTEREST.

Ti aspetto!!!!!

Precedente Pollo alle olive Successivo Brioche sofficissima con il metodo tang zhong o metodo giapponese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.