Pollo alle olive

Pollo alle olive: un secondo piatto veloce, buono ed economico.

Piace a tutta la famiglia, anche ai bambini, perchè è particolarmente saporito.
Costa poco, perchè si può cucinare utilizzando la parte alta della coscia del pollo, riservando poi il fuso che resta per cucinare del delizioso pollo fritto … in forno (qui la ricetta), cosicchè con 4 coscotti di possono ottenere ben due cene diverse per tutta la famiglia!

Beh, resta poco altro da dire se non … prova anche tu questa ricetta e fammi sapere se ti è piaciuta!

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Sovraccosce di pollo 8
  • Olive (taggiasche o della Lunigiana) 50 g
  • Erbe aromatiche (timo, salvia, rosmarino, alloro) 1 mazzetto
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • cipolla (bianca) 1/2
  • Sale q.b.
  • Peperoncino 1/2

Preparazione

  1. Per realizzare la ricetta del pollo alle olive consiglio di acquistare delle cosce complete e dividere poi  la parte superiore della coscia (che userete per questa preparazione) dal fuso che invece metterete da parte e userete per altre ricette.

  2. Quindi spellate le sovraccosce di pollo per ottenere un piatto molto più leggero.

    Lavate e tritate le erbe aromatiche insieme alla cipolla e al peperoncino e fate soffriggere nell’olio extravergine di oliva; utilizzate una padella oppure una casseruola larga e dai bordi bassi, provvista di coperchio per ottenere una cottura perfetta di questo pollo alle olive.

  3. Non appena il trito aromatico comincia a soffriggere aggiungete il pollo e fate sigillare la carne rigirandola da entrambi i lati. Fate dorare bene la carne, quindi sfumate con il vino bianco secco, fate evaporare la parte alcoolica del vino, quindi abbassate la fiamma, coprite con il coperchio e lasciate cuocere il pollo rigirandolo spesso per farlo ben insaporire.

  4. Circa a metà cottura salate e  aggiungete le olive. Io prediligo quelle taggiasche o della Lunigiana perché hanno un retrogusto amarognolo che compensa la dolcezza della carne di pollo.

  5. Portate a cottura il pollo alle olive, quindi servite accompagnato o da patate alla contadina o da patate novelle arrostite o, se proprio volete stare leggeri, da una bella insalata mista.

Note

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato sulle nuove pubblicazioni, iscriviti oppure seguimi su FACEBOOK e INSTAGRAM e se vuoi salvare i miei pin mi trovi anche su PINTEREST.

Precedente 10 Ricette di plumcake per la prima colazione Successivo Plumcake pere e limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.