Crea sito

Teglia di patate e pomodori al forno

Un contorno semplice semplice da preparare e ricco di gusto. La teglia di patate e pomodori al forno si prepara con pochissimi ingredienti e conquisterà grandi e piccini al primo assaggio. Potrete prepararla per accompagnare secondi piatti di vario genere, ma è ottima anche da sola! Corriamo a leggere la ricetta per realizzare una gustosa e profumata teglia di patate e pomodori al forno!

 

Potrebbe interessarti anche: Patate al fornoPatate e pancetta in padellaPomodori fritti

 

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook, twitter  ed instagram.
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 2 Patate
  • 2 Pomodori
  • q.b. Sale
  • q.b. Origano
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Sbucciare le patate e tagliarle a rondelle spesse circa 2-3 mm. Cuocere a vapore, oppure in abbondante acqua, le rondelle di patate, saranno necessari circa 10-15 minuti. Se avete la possibilità di cuocerle al vapore, lo consiglio, così non rischiate di rompere le rondelle una volta cotte. Se, invece, scottate le patate nell’acqua, scolarle delicatamente con l’aiuto di una schiumarola, in modo da non romperle ed adagiarle su un piatto piano e non sovrapporle. Lasciar intiepidire.

  2. Tagliare i pomodori a rondelle spesse circa 2-3 mm. Adagiare verticalmente, alternandole, le fettine di patata lessa e di pomodoro in una teglia da forno. Condire con un pizzico di sale ed un’abbondante spolverata di origano. Infine terminare con un filo d’olio extravergine d’oliva.

  3. Infornare la teglia di patate e pomodori in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti. Sfornare, lasciar intiepidire qualche minuto e servire.

Note

  • Potrete gustare la teglia di patate e pomodori al forno calda, oppure a temperatura ambiente, sarà comunque buonissima!
  • Se volete avvantaggiarvi con la preparazione della ricetta, potrete scottare le patate in anticipo e conservarle in frigorifero in un apposito contenitore.
  • Potrete arricchire questo gustoso piatto con fettine di mozzarella, oppure un altro formaggio a pasta filante, tipo edamer oppure scamorza.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.