Crea sito

Broccoli: pulizia, conservazione e consigli utili

I broccoli sono un tipico ortaggio della stagione autunnale ed invernale. Appartengono alla famiglia dei crocifere e sono utilizzati in cucina per la preparazione di molte ricette. Di seguito, ti dirò come pulire i broccoli e come conservarli al meglio. Non perderti le ricette che ho preparato con i broccoli!

broccoli 2

Broccoli: pulizia, conservazione e consigli utili

Proprietà

Il broccolo è un ortaggio ricco di vitamine, sali minerali e fibre. Il broccolo, oltre a contenere numerosissime sostanze nutrienti, contiene pochissime calorie ed è molto indicato come alimento anche nelle diete dimagranti.

Varietà e come si presenta…

Esistono diverse varietà di broccolo, le più conosciute sono il broccolo ramoso calabrese ed il broccolo romanesco.

La prima varietà è quella più conosciuta e comune (vedi foto) si presenta con un colore verde scuro intenso, con la parte superiore arrotondata ed il gambo di colore più chiaro, dai cui partono le cimette.

Il broccolo romanesco, invece, si presenta con un colore decisamente più chiaro ed anche la struttura si differenzia da quella del broccolo calabrese, assumendo una forma quasi piramidale.

In entrambe le varietà, in fase di acquisto, per comprare un ortaggio fresco, far attenzione a non comprare un broccolo il cui colore tende ad ingiallirsi. Il broccolo dovrà presentarsi sodo e con colore brillante.

broccoli

Pulizia

La pulizia del broccolo è molto semplice e veloce. Con l’aiuto di un coltello, tagliare le cimette ed eliminare le foglie dal gambo. Anche il gambo può essere utilizzato per la preparazione delle ricette, in caso di utilizzo del gambo, consiglio di eliminare la parte inferiore leggermente più dura. Dopodichè, ti basterà lavare il broccolo accuratamente sotto acqua corrente, oppure, potrai metterlo a bagno in acqua per qualche minuto.

Conservazione

Potrai conservare il broccolo così:

  • in frigorifero – crudo si mantiene bene per circa 5 giorni. Se cotto, si mantiene per circa 2 giorni in un apposito contenitore.
  • in congelatore – dopo aver pulito il broccolo, potrai scottarlo in acqua bollente per circa 3 minuti, scolarlo con l’aiuto di una schiumarola ed immergerlo in acqua fredda, scolare e lasciar asciugare bene. Inserire i broccoli in un apposito sacchetto per alimenti e congelare. Potrai conservare i broccoli surgelati per alcuni mesi (circa 5-6 mesi). In questo caso, al momento dell’utilizzo, scongelare i broccoli ed utilizzarli per la preparazione che preferite (potrete utilizzarli per primi piatti, contorni ecc..)

Ricette con broccoli

Come promesso, ti lascio tutte le ricette che ho realizzato utilizzando i broccoli. Troverai ricette di antipasti, primi piatti, contorni e secondi piatti. Scopri tutte le ricette qui.

Se ti è piaciuto l’articolo Broccoli: pulizia, conservazione e consigli utili passa a vedere la categoria speciali, troverai tante raccolte di ricette per tutti i gusti!

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook, twitter  ed instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.