Crea sito

Chips di patate

Golosissime ed irresistibili…le chips di patate sono amate da grandi e piccini! Ma avete mai provato a realizzarle in casa? Sono facilissime da preparare e per cucinarle non servono ingredienti speciali…solo le patate!! Preparatele per la famiglia e per gli amici, farete un figurone con una ricetta semplice semplice. Scopriamo insieme come realizzare le chips di patate.

 

Potrebbe interessarti anche: Patate al fornoTorta di chips di patate con prosciutto e formaggioPatate in padella

 

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook, twitter  ed  instagram.
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5-10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 3 Patate
  • q.b. Olio di semi di girasole (oppure olio di semi di arachide)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Potrete preparare le chips di patate sia utilizzando le patate con la buccia, sia utilizzando le patate pelate. Nel primo caso, lavare accuratamente le patate sotto acqua corrente e tamponarle con carta assorbente. Nel secondo, sbucciare le patate, sciacquarle sotto acqua corrente e tamponarle con carta assorbente.

  2. In entrambi i casi, con l’aiuto di una mandolina, tagliare le patate a fettine sottilissime. Disporre le rondelle di patate su un canovaccio, oppure su carta assorbente e tamponarle con ulteriore carta, in modo da asciugarle bene.

  3. In una  padella antiaderente, scaldare bene l’olio di semi di girasole (oppure quello di arachidi). Quando l’olio sarà caldo, adagiare delicatamente le fettine di patata al suo interno. Non appena le chips risulteranno dorate, girarle e terminare la cottura anche sull’altro lato.

  4. Non appena cotte, trasferire le chips di patate su un piatto / vassoio rivestito con carta assorbente. Disporre le patate leggermente staccate (non sovrapposte). Lasciar intiepidire, aggiustare con una spolverata di sale e servire.

Note

  • Vi consiglio di friggere poche fettine di patata per volta, tanto saranno necessari pochissimi minuti di cottura.
  • Potrete gustare le patate appena preparate o farle raffreddare leggrmente, tuttavia, vi consiglio di non far passare troppo tempo dal momento della preparazione a quello del consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.