SPAGHETTI ALLA GENNARO

Spaghetti alla Gennaro conosciuti anche come pasta alla Totò, proprio da lui, avete capito bene… sua figlia aveva scritto un libro di ricette e una di queste ricette erano proprio gli spaghetti alla Gennaro che si preparano in poche mosse e con pochi e semplici ingredienti come gli spaghetti, il pane abbrustolito in padella con olio e aglio, acciughe sott’olio, basilico e origano. Un tripudio di sapori vi assicuro ma in un piatto facilissimo da preparare. Se a voi è piaciuta la mia PASTA CON LA BRUSCHETTA o anche la PASTA SABBIOSA non potete perdervi la ricetta per gli spaghetti alla Gennaro! Iniziamo subito dai! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

SPAGHETTI ALLA GENNARO
SPAGHETTI ALLA GENNARO
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

360 g spaghetti
200 g pane raffermo
4 filetti acciughe sott’olio
2 spicchi aglio
origano
basilico
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione

Mettete a bollire una pentola di acqua leggermente salata.

Tagliate il pane raffermo a pezzetti piccoli.

Mettete in una grande padella 5 o 6 cucchiai di olio extravergine di oliva e i due spicchi di aglio sbucciati e tagliati a metà.

Fate insaporire per qualche minuto poi unite il pane a pezzetti e rosolatelo a fuoco alto per qualche minuto.

Tritate le acciughe sott’olio e unitele al pane in padella.

Fate cuocere gli spaghetti in acqua bollente e, quando saranno cotti e al dente, scolateli direttamente nella padella con il pane e le acciughe.

Saltate gli spaghetti alla Gennaro per qualche minuto a fuoco alto aggiungendo un cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Unite l’origano e il basilico spezzettato e mescolate.

Aggiustate di sale solo se necessario (le acciughe sono già molto saporite) e servite la pasta alla Gennaro ben calda.

VARIANTI E CONSIGLI

Potete anche usare il pane fresco ma vi consiglio di togliere maggior parte della mollica.

Fate i pezzi di pane abbastanza piccoli altrimenti non si rosoleranno bene.

Potete usare origano fresco oppure origano secco.

In alcune versioni di questa ricetta ci sono anche i pomodorini.

Salate solo se necessario a fine cottura della pasta perché le acciughe sono già molto saporite.

Se vi è piaciuta la ricetta per la pasta alla Gennaro forse potrebbero interessarvi anche le PATATE SABBIOSE o anche IL PANCOTTO oppure PANE E POMODORI AL FORNO o anche la PIZZA DI PANE.

Conservazione

Gli spaghetti alla Gennaro si conservano in frigo per 2 giorni poi potete scaldarli in padella o gratinarli in forno.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.