Crea sito

SALSA VERDE GENOVESE

Salsa verde genovese un condimento facile da preparare, un classico della cucina genovese, ideale con la carne ma perfetta soprattutto con il pesce infatti è la salsa verde che si usa nel CAPPON MAGRO un piatto davvero tipico di Genova che forse non tutti conoscono. La salsa verde è preparata con il prezzemolo come quella TORINESE ma differisce negli altri ingredienti infatti è sicuramente più ricca e saporita e si abbina perfettamente al pesce. Preparare la salsa verde genovese è davvero semplicissimo vi basterà un frullatore e, devo essere onesta, l’unica parte un pochino più noiosa sarà pulire tutto il prezzemolo perchè per preparare la salsa verde genovese dovrete lavarne una grande quantità e dovrete pulirlo in modo da avere solo le foglie e non i gambi, per il resto la salsa verde genovese è davvero semplicissima, molto più di una MAIONESE ed è buonissima. Voi sapevate l’esistenza della salsa verde genovese? L’avete mai assaggiata? Volete provare a preparare insieme a me la salsa verde genovese? Iniziamo subito a vedere tutti gli ingredienti. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

SALSA VERDE GENOVESE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti

Ingredienti

  • 250 mlolio di semi
  • 100 gprezzemolo pulito (circa 300 g con il gambo)
  • 1 spicchioaglio
  • 1uovo sodo
  • mollica di un panino
  • 4cetriolini sottaceto
  • 4olive verdi denocciolate
  • 20capperi sott’aceto
  • 2 filettiacciughe sott’olio
  • 20 gpinoli
  • Mezzo bicchiereaceto di vino rosso

Preparazione

  1. Mettete l’aceto di vino rosso in una ciotola insieme a un bicchiere di acqua e immergete la mollica del panino.

    Dopo che la mollica sarà ammollata strizzatela bene e mettetela nel bicchiere del frullatore.

    Lavate bene il prezzemolo e togliete i gambi mantenendo solo le foglie.

    Unite i pinoli, le olive denocciolate verdi e i cetriolini sott’aceto.

    Unite anche l’uovo sodo, l’aglio tagliato a metà e privato dell’anima centrale, i capperi e una parte delle foglie di prezzemolo.

    Aggiungete metà dose dell’olio di semi previsto e iniziate a frullare.

    Mentre state frullando aggiungete l’olio di semi rimasto a filo e le foglie di prezzemolo rimaste a poco a poco e vedrete che piano piano la salsa verde genovese inizierà ad addensarsi e diventare cremosa e omogenea.

    Quando avrete frullato tutti gli ingredienti la salsa verde genovese sarà pronta e potrete usarla con la carne, con il pesce o anche per le verdure.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Evitate di mettere i gambi di prezzemolo perché la salsa verde non verrà altrettanto buona.

    Vi SCONSIGLIO di utilizzare olio extravergine di oliva perché il sapore verrebbe troppo pesante.

    Mettete le foglie di prezzemolo come l’olio a piccole riprese altrimenti non riuscirete a frullare bene la salsa verde genovese.

    Vi consiglio di frullare a piccole riprese altrimenti le lame del frullatore si riscalderanno e la salsa verde non rimarrà perfettamente brillante.

    Se vi è piaciuta la ricetta della salsa verde genovese forse potrebbero interessarvi anche la SALSA VERDE PR BOLLITO o anche la MAIONESE oppure l’HUMMUS DI CECI o anche la SALSA ALLO YOGURT.

Conservazione

La salsa verde genovese si conserva in frigo per 4 o 5 giorni coperta da pellicola trasparente.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “SALSA VERDE GENOVESE”

  1. Grazie mille per la ricetta, volevo fare un appunto, io ho una piastra a induzione, dato che bolle prima di una piastra a serpentine o a gas il tempo di cottura non corrisponde, prendendole dal frigo e aspettando 1 min e 30 dopo che l’acqua bolle non è ancora pronto, è ancora troppo molle. Grazie per il vostro lavoro e buona continuazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.