Crea sito

PASTA COZZE E POMODORO

Pasta cozze e pomodoro o meglio trofie con cozze e pomodorini. Si preparano in poco tempo e davvero con poca fatica e sono un classico estivo gustoso e facilissimo. Potete anche fare come me che preparo prima il sugo e poi solo alla sera cuocio la pasta ma comunque anche se volete farlo al momento vi assicuro che ci vuole proprio poco tempo, la parte più noiosa sarà pulire le cozze ma se trovate un santo di pescivendolo che ve le pulisce allora sarete a posto!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PASTA CON LE COZZE
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Preparazione

  1. Pulite le cozze esternamente con una paglietta di metallo o con un coltello poi lavatele bene sotto l’acqua e togliete il filetto laterale tirando con le mani.

    Mettete le cozze in una pentola grande, coprite con il coperchio e fate cuocere a fiamma alta fino a che si saranno aperte, quelle che non si apriranno buttatele via.

  2. Sgusciate tutte le cozze e se volete tenetene qualcuna da parte per la decorazione del piatto.

    Mettete in una grande padella tre o quattro cucchiai di olio aromatizzato all’aglio e fate insaporire per qualche minuto e poi aggiungete i pomodorini tagliati a metà.

    Fate cuocere i pomodorini per 5 minuti poi unite le cozze, continuate la cottura per due minuti circa schiacciando i pomodorini leggermente con una forchetta in modo che si sfaldino un pochino.

    Cuocete le trofie in abbondante acqua bollente salata, scolatele e mettetele direttamente nella padella con due o tre cucchiai di acqua di cottura della pasta.

    Fate saltare la pasta con le cozze per due o tre minuti a fiamma alta e se necessario aggiungete un pochino di sale.

    Se vi piace potete aggiungere anche del peperoncino in polvere.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete fare la pasta con le cozze anche senza pomodorini.

    Potete aggiungere anche vongole, l’importante sarà farle spurgare in acqua fredda e sale per un paio di ore in modo da eliminare tutta la sabbia.

    Potete sostituire i pomodorini con passata di pomodoro.

    Potete mettere o non mettere il peperoncino.

    Potete aggiungere un pochino di pepe macinato.

    Potete aggiungere a fine cottura un po’ d prezzemolo tritato fresco.

    Sevi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le COZZE ALLA TARANTINA oppure le COZZE ALLA MARINARA o anche le COZZE RIPIENE.

Conservazione

La pasta con le cozze è buona appena fatta ma se volete potete conservarla in frigo per due o tre giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.