Crea sito

MIGLIACCIO NAPOLETANO

Migliaccio napoletano una torta facilissima, cremosa e troppo buona del periodo di Carnevale della tradizione napoletana ma a dirla tutta anche di tutta l’Italia ormai perchè non esiste persona che non la conosca e che non l’abbia assaggiata almeno una volta. E’ una torta buonissima preparata con semolino quindi senza farina. La cosa più bella (e buona) di questa favolosa torta è che mangiata il giorno dopo è ancora più buona, provate a prepararla e a metterla in frigo sentirete davvero la differenza. Poi è anche facilissimo preparare il migliaccio napoletano e vi posso assicurare che non troverete persona che non impazzirà letteralmente per questa ricetta. Allora volete provarla? Vi ho convinti? Leggete subito tutti gli ingredienti e iniziate a preparare il migliaccio napoletano insieme a me. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

MIGLIACCIO NAPOLETANO
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 65 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: una teglia da 22/24 cm
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Semolino
  • 400 ml Latte
  • 300 ml Acqua
  • 250 g Ricotta
  • 180 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 30 g Burro
  • 1 Scorza d'arancia
  • 1 Baccello di vaniglia
  • aroma millefiori (o fiori di arancio)

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il semolino.

    Mettete l’acqua e il latte in una pentola insieme alla scorza grattugiata dell’arancia e fateli scaldare fino a sfiorare il bollore.

    Unite il burro nella pentola e fatelo sciogliere.

    Versate a pioggia il semolino e mescolate con una frusta a mano per 5/8 minuti fino a che si sarà ben addensato.

  2. Togliete il semolino dal fuoco e fatelo raffreddare direttamente nella pentola.

    Incidete con un coltello il baccello di vaniglia e prelevatene i semini interni.

    Mettete in una ciotola le uova intere, lo zucchero e i semini del baccello di vaniglia e sbattete con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso.

    Unite anche la ricotta al composto di uova e amalgamateli bene insieme.

    Per ultimo ingrediente aggiungete anche il semolino ben raffreddato e amalgamate tutto il composto in modo che non ci siano grumi.

    Versate tutto il composto ottenuto in uno stampo a cerniera ben imburrato o con carta forno oppure con lo STACCANTE PER TORTIERE e livellate la superficie.

    Cuocete il migliaccio napoletano in forno preriscaldato ventilato a 165° per 60 minuti circa.

    Sfornate il migliaccio napoletano e fatelo raffreddare completamente.

    Spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    il migliaccio è più buono se preparato il giorno prima e tenuto in frigo.

    Se dovesse colorire troppo in fretta sopra potete coprirlo con carta forno e continuare la cottura abbassando leggermente la temperatura del forno.

    Potete sostituire il baccello di vaniglia con una bustina di vanillina.

    Se ti è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarti anche il MIGLIACCIO SALATO oppure guarda le CHIACCHIERE FURBE o anche le CASTAGNOLE ALLA RICOTTA anche gli altri DOLCI DI CARNEVALE

Conservazione

Il migliaccio napoletano si conserva in frigo per 3 o 4 giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.