Crea sito

CREMA BAVARESE

Crema bavarese, una ricetta golosa e un pochino diversa dalla classica CREMA PASTICCERA. Questa crema è perfetta per farcire torte e pasticcini ma è favolosa come dolce al cucchiaio, è cremosissima e densa e io l’ho adorata dalla prima volta che l’ho assaggiata. Quando ero piccina (ve lo avrò raccontato un milione di volte) andavo sempre in montagna con i miei genitori ad Antermoia, un paesino in Alto Adige in una piccola pensione a conduzione famigliare e ovviamente a cena era la signora Winkler che preparava la cena insieme a suo figlio Ernst, diplomato all’istituto alberghiero, che preparava tutte le ricette più buone imparate a scuola. Una di queste era proprio la crema bavarese, lui sopra metteva sempre le scaglie di cioccolato fondente io non avendole ho ripiegato sulle gocce di cioccolato. Ovviamente la ricetta l’ho chiesta direttamente a lui che, come tutti i pasticceri e i cuochi dei ristoranti, mi ha dato la ricetta con le dosi per un reggimento di soldati. Io ho dimezzato e ridimezzato le dosi in modo da far un quantitativo decente per 4 persone. Mi raccomando, provatela, vi assicuro che vi stupirete di quanto è buona e diversa dalla classica crema pasticcera. Non la lascerete più. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CREMA BAVARESE
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 250 ml Latte
  • 250 ml Panna fresca liquida
  • 90 g Zucchero
  • 3 Tuorli
  • 1 Baccello di vaniglia
  • mezza Scorza di limone
  • 1 pizzico Sale
  • Gocce di cioccolato fondente (per decorare)

Preparazione

  1. Mettete i fogli di gelatina in acqua fredda e fateli ammollare per qualche minuto.

    Sbattete lo zucchero con i tuorli fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro.

    Grattate la scorza del limone evitando la parte bianca che risulterebbe amara e unitela ai tuorli e zucchero sbattuti.

    Incidete con un coltellino affilato il baccello di vaniglia ed estraete i semini interni.

    Unite i semini del baccello di vaniglia ai tuorli sbattuti.

  2. Fate scaldare il latte in un pentolino e, quando sarà ben caldo, unite i fogli di gelatina ammollati e ben strizzati.

    Mescolate in modo che i fogli di gelatina si sciolgano completamente nel latte.

    Aggiungete il latte nel composto di uova e mescolate bene con una frusta a mano poi cuocete sul fornello a fuoco medio basso per 5 minuti poi togliete la crema dal fuoco e fatela raffreddare leggermente coperta da pellicola trasparente.

    Montate la panna a neve ferma (se non volete sbagliare leggete COME MONTARE LA PANNA).

    Unite la panna montata al resto della crema con movimenti delicati e dal basso verso l’alto in modo da non smontare eccessivamente la crema.

    Mettete la crema bavarese nelle coppe monoporzione oppure in una grande coppa e mettetela in frigo per 2 ore circa.

    Al momento di servire la crema bavarese decoratela con scaglie di cioccolato fondente o con gocce di cioccolato.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire il latte vaccino con latte di mandorle.

    Potete sostituire il baccello di vaniglia con una bustina di vanillina.

    Se ti è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarti anche la CREMA PASTICCERA oppure la CREMA FURBA oppure la CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO o anche la CREMA PARADISO.

Conservazione

La crema bavarese si conserva in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.