Crea sito

CREMA PASTICCERA FURBA

Crema pasticcera furba o crema pasticcera più veloce del mondo una ricetta facile e veloce per preparare la crema pasticcera. Ci sono una marea di ricette per prepararla e tutte abbastanza facili. C’è il metodo classico dove si montano uova e zucchero e poi si unisce il latte, c’è il metodo vulcanico di mia nonna (e anche di Montersino) dove il composto di uova non si tocca fino a che non si formano i vulcani (leggete QUI) e poi c’è questo metodo furbissimo per preparare la crema pasticcera, un metodo perfetto se si ha poco tempo, se si vuole una crema pasticcera perfetta, fulida, senza grumi e lucida, non opaca, una ricetta geniale che arriva non da un cuoco ma da un chimico (Pere Castells) che l’ha ideata e provata per primo. L’unico inconveniente, se così volete chiamarlo, è che questa ricetta viene davvero perfetta su una dose di un litro di latte…se volete dimezzare le dosi potete farlo ma non assicuro che tutte le volte il risultato sia perfetto ma niente paura, la crema pasticcera furba si conserva in frigo per 3 giorni e potete riutilizzarla per altri dolci o torte. Ma smettiamola di chiacchierare e iniziamo subito a preparare la crema pasticcera più veloce del mondo!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CREMA PASTICCERA FURBA
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 l Latte
  • 200 g Tuorli
  • 200 g Zucchero
  • 80 g Amido di mais (maizena)

Preparazione

  1. Prendete 1 litro di latte a temperatura ambiente.

    Mescolate 80 grammi di amido di mais (maizena) insieme a 80 ml di latte preso dal totale.

    Girate bene con un cucchiaio in modo da ottenere una pastella liscia e senza grumi.

  2. Aggiungete i tuorli e amalgamateli completamente alla pastella di maizena e latte.

    Mettete lo zucchero nel rimanente latte e mettete la pentola sul fuoco poi fatelo bollire.

  3. Una volta che il latte raggiungerà il bollore versatelo nel recipiente con il composto di uova e girate velocemente ed energicamente per pochi secondi, vedrete che si formerà istantaneamente una crema pasticcera liscia e omogenea senza grumi.

    Coprite la crema pasticcera furba con pellicola trasparente e fatela raffreddare completamente.

VARIANTI E CONSIGLI

  1. Il latte deve essere sempre a temperatura ambiente.

    Evitate di fare metà dose di questa ricetta perché non sempre viene uguale.

    Se volete unire la maizena e il latte nel miglior modo possibile iniziate ad unire la maizena con solamente un cucchiaio di latte e successivamente quando avrete ottenuto una pastella unite i restanti 80 ml di latte.

    Quando il latte bollirà e lo dovrete aggiungere al composto di uova dovrete farlo tutto in un unico passaggio e non gradualmente, in questo modo il composto di uova raggiungerà la temperatura corretta per la coagulazione e la crema si formerà istantaneamente.

    Se volete potete fare l’ultima operazione con una frusta a mano invece che con il cucchiaio.

    Assicuratevi che il recipiente dove andrete a versare tutto il latte bollente sia abbastanza grande da contenerlo tutto.

    Visto che questa ricetta ha un procedimento molto particolare vi sconsiglio di modificare o variare gli ingredienti.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la CREMA PASTICCERA CLASSICA oppure la CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO o anche la CROSTATA CREMA E CILIEGIE oppure la TORTA DELLA NONNA.

Conservazione

La crema pasticcera furba si conserva in frigo per 3 o 4 giorni circa. Vi sconsiglio di congelarla.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.