Crea sito

ANGELICA DI NATALE

Angelica di Natale un impasto con il mio mitico PANBRIOCHE infallibile arricchito con crema pasticcera al cioccolato e intrecciato in modo da formare una ghirlanda per Natale o per Capodanno buonissima e bellissima da vedere. L’angelica di Natale è una corona natalizia dolce morbidissima che si mantiene per più giorni e che può diventare un bellissimo centrotavola per il PRANZO DI NATALE. ho preparato questa angelica di Natale un pomeriggio piovoso e uggioso, faceva anche freddissimo e la voglia di cucinare mi stava passando. Ogni tanto vorrei mollare tutto e mettermi sul divano seduta a leggere un libro o a guardare una serie tv bevendo una tazza di cioccolata calda e invece mi ritrovo a cucinare per il blog ma quando ho aperto il forno e ho sentito il profumo della mia angelica al cioccolato prima mi sono preparata la mia CIOCCOLATA CALDA cremosissima e poi ovviamente mi sono messa a fare le foto perchè non vedevo l’ora di assaggiarla. Era buonissima l’angelica al cioccolato ed è piaciuta a tutti. Volete provare anche voi a preparare l’angelica al cioccolato? Iniziamo subito a vedere la ricetta. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

ANGELICA DI NATALE
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6/8 persone

Ingredienti

  • 300 gfarina Manitoba
  • 200 gfarina 00
  • 250 mllatte
  • 50 gzucchero
  • 50 gburro
  • 1uovo
  • 4 glievito di birra secco

Per la crema pasticcera al cioccolato:

  • 250 mllatte
  • 80 gzucchero
  • 50 gcioccolato fondente
  • 30 gfarina 00
  • 2tuorli

Preparazione

  1. ANGELICA DI NATALEANGELICA DI NATALE

    Preparate l’impasto per il panbrioche.

    Mettete le due farine nella ciotola dell’impastatrice e mischiatele.

    Fate un buco al centro e unite lo zucchero, il lievito secco e l’uovo.

    Iniziate ad azionare l’impastatrice e versate il latte a temperatura ambiente a filo continuando ad impastare.

    Unite per ultimo anche il burro fuso e raffreddato e impastate per almeno 10 minuti con il gancio fino a che l’impasto si staccherà dalle pareti.

    Se volete fare l’impasto per l’angelica di Natale a mano seguite lo stesso procedimento e armatevi di molta forza e pazienza.

    Mettete l’impasto a riposare in una ciotola coperta da pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 2 ore fino a che sarà raddoppiato di volume nel frattempo preparate la crema pasticcera.

    Mettete i tuorli e lo zucchero in una ciotola e sbattete con le fruste elettriche.

    Unite la farina e continuate a sbattere.

    Unite tutto il latte e mescolate.

    Trasferite il composto sul fuoco e fate cuocere per 10 o 15 minuti a fuoco basso mescolando continuamente fino a che si inizierà ad addensare.

    Spegnete il fuoco e aggiungete il cioccolato fondente tritato.

    Mescolate e fate in modo che il cioccolato si sciolga con il calore della crema pasticcera.

    Riprendete l’impasto e sgonfiatelo con le mani poi create un rettangolo sul piano da lavoro infarinato e stendete la crema pasticcera al cioccolato tenendovi un dito circa dal bordo.

    Arrotolate su se stesso il rettangolo di impasto farcito.

    Tagliate a metà per il senso lungo il rotolo di impasto farcito con un coltello molto affilato e poi attorcigliate su se stesso l’impasto chiudendolo ai bordi.

    Mettete l’angelica al cioccolato su una teglia con carta forno e lasciate lievitare ancora per 1 ora circa.

    Cuocete l’angelica salata in forno preriscaldato statico a 170° per 45 minuti circa fino a che sarà cotta e dorata.

    Sfornate l’angelica di Natale e lasciatela raffreddare prima di mangiarla.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire la crema pasticcera al cioccolato con CREMA PASTICCERA CLASSICA oppure con CREMA ALLE NOCCIOLE o anche con MARMELLATA.

    Se volete potete aggiungere granella di nocciole o mandorle o pistacchi.

    Se volete potete usare il lievito di birra fresco al posto del secco, ce ne vorranno circa 10 grammi e potete scioglierli nel latte tiepido.

    Se vi è piaciuta questa ricetta allora forse potrebbero interessarvi anche la ANGELICA SALATA o anche la ANGELICA DOLCE.

Conservazione

L’angelica di Natale si conserva in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.