Crea sito

TORTA ANGELICA

Torta angelica un dolce morbidissimo, soffice e goloso con tante gocce di cioccolato e tutto intrecciato. Questa dovrei chiamarla la ricetta delle mie amiche…perché? Beh tanto per cominciare ho iniziato a farla insieme a Rachele…poi per le foto ho usato una meravigliosa tazza da tè che mi ha dato Ilaria e per ultima ma non meno importante Caterina è venuta ad assaggiarla nel pomeriggio e non le entrava in testa il nome continuando a chiamarla Antonella invece che Angelica…ok ho amiche un pelino matte mi rendo conto ma è divertente così. Ah mi raccomando…fatela perché è buonissima!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

TORTA ANGELICA
  • Preparazione: 3 ore lievitazione + 40 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

per il lievitino

  • 135 g Farina Manitoba
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 75 g Acqua
  • 1 cucchiaino Miele

per l'impasto

  • 400 g Farina Manitoba
  • 120 g Burro
  • 120 ml Latte
  • 75 g Zucchero
  • 3 Tuorli
  • 5 g Sale
  • 100 g Gocce di cioccolato fondente
  • q.b. burro fuso (per spennellare l'impasto)

per la glassa

  • 150 g Zucchero a velo
  • 1 Albume

Preparazione

  1. Separate le due parti del rotolo e intrecciatele facendo attenzione a lasciare la parte tagliata verso l’alto.

  2. Con le due parti intrecciate formate una ciambella e mettetela su un foglio di carta forno oppure in uno stampo da ciambelle ben imburrato.

  3. Lasciate lievitare per 40 minuti circa.

  4. Trascorso il tempo di lievitazione spennellate con burro fuso e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti circa.

FARE IL LIEVITINO

  1. Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida e aggiungete il miele. Mescolate bene.

  2. Unite la farina per il lievitino e mescolate velocemente fino ad ottenere un impasto. Coprite l’impasto e lasciatelo lievitare per 30 minuti.

  3. L’IMPASTO

  4. Mettete nella ciotola dell’impastatrice il burro, il latte, lo zucchero e i tuorli e mescolate. A poco a poco unite anche tutta la farina e lasciate lavorare l’impastatrice per almeno 10 minuti.

  5. Quando il lievitino sarà lievitato unitelo al resto dell’impasto, impastate per 5 minuti poi copritelo con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per 2 ore circa.

  6. Trascorso il tempo di lievitazione sgonfiate l’impasto con le mani e mettetelo sul piano da lavoro infarinato.

  7. Create con le mani (non con il matterello) un rettangolo di circa 2/3 centimetri, spennellatelo con il burro fuso e cospargete la superficie di gocce di cioccolato fondente.

  8. Arrotolate il rettangolo dal lato lungo e, lasciando un capo intero, tagliate il rotolo ottenuto a metà.

PER LA GLASSA

  1. Mettete in una ciotolina l’albume e lo zucchero a velo e mescolate velocemente con una forchetta fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi.

  2. Versate la glassa sulla torta angelica appena sfornata e lasciatela riposare fino a che la torta si sarà raffreddata.

  3. TORTA ANGELICA

VARIANTI e CONSIGLI

  1. Per tagliare il rotolo di pasta per la torta angelica usate un coltello infarinato in modo che non si attacchi.

    Se dovesse colorire troppo in cottura ma non essere ancora cotta all’interno copritela con carta stagnola e continuate la cottura.

    Invece che la glassa potete decorare anche con codette di zucchero

    Potete sostituire le gocce di cioccolato con uvetta o scorza di arancia candita.

    Se ti è piaciuta questa ricetta potrebbe interessarti anche il PANBRIOCHE ALLA NUTELLA.

Conservazione

La torta angelica si conserva morbida per due giorni coperta da pellicola trasparente. Potete congelarla una volta cotta.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.