Cuscuz paulista

Il CUSCUZ PAULISTA é il tipico modo di cucinare il cuscuz dello Stato di São Paulo nel sud est.

Il “cuscuz” è un piatto di origine nordafricana (dal cus cus marocchino)
È passato dal Portogallo e, arrivando in Brasile, è cambiato ancora, adattandosi agli ingredienti locali, così il grano é stato sostituito dal mais o dalla manioca.

Salato e leggermente inumidito, l’impasto viene marinato per incorporare il condimento. Da lì, viene cotto a vapore.

Può essere arricchito con altri ingredienti, come è consuetudine nella regione del sud-est, o semplicemente con latte, uova, burro o carne secca , come si preferisce nel nordest, dove può essere dolce e consumato con latte di cocco, comunemente a colazione.

Il Cuscuz paulista è un piatto più complesso da preparare.

Ci vuole farina di mais flocada e farina di manioca torrada.

Solitamente arricchito di piselli, mais, pomodoro, olive, uova e cotto a vapore all’interno della classica forma a ciambella.


  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaBrasiliana

Ingredienti

175 g farina di mais in fiocchi (O precotta )
175 g farina di manioca grezza
1 carota
1 cipolla
1 spicchio aglio
200 ml passata di pomodoro
80 g olive
60 g piselli
3 uova (Sode)
150 g sardine
2 pomodori
60 g mais
q.b. sale
q.b. olio di oliva

Strumenti

Passaggi

Ungere la forma e distribuire sul fondo e sui bordi i pomodori tagliati a ventaglio, le fette di uova sode, le olive tagliate a fettine(tenere da parte alcune), i piselli, i filetti di sardine.

Tagliare le carote e le cipolle e fare soffriggere nell’olio insieme all’aglio.

Aggiungere la salsa di pomodoro le olive tenute da parte, il mais e cuocere cinque minuti circa.

A fuoco spento aggiungere le farine mescolate tra loro. Aggiungere il prezzemolo tritato, aggiustare di sale e pepe e versare con cura l’impasto nella forma, lisciare la superficie compattando.

Coprire e cuocere a bagnomaria per circa 50 minuti, quindi sformare capovolgendo, tiepido con molta cura.

Il Cuscuz adatto per la ricetta potete trovarlo on line.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.