Questa ricetta è stata letta 7548volte

Sono stata molto tentata da questi dolcetti e finalmente mi sono decisa a farli. Ho usato pochissimo colorante alimentare mentre per renderli verdi ho usato la crema di pistacchi, che oltre a dare un colore più naturale, li ha resi molto più gustosi. Per i miei macarons al pistacchio ho usato sia la carta forno che il tappetino apposito ma il distacco dalla carta forno è stato un pò più difficoltoso. La farcia è una ganache al cioccolato bianco per alcuni, mentre per altri una ganache al cioccolato bianco con l’aggiunta di crema al pistacchio. Per i più golosi una ganache al cioccolato fondente. Insomma ho fatto macarons per tutti i gusti!

Ingredienti per circa 40 macarons piccolini doppi: (tolti quelli disintegrati  al distacco o durante la farcitura)

220 gr di zucchero a velo
120 gr di farina di mandorle (circa 140 gr di mandorle intere)
90 gr di albume d’uovo (sono 3 uova medio/piccole)
30 gr di zucchero semolato
un pizzico di sale
2-3 gocce di limone
 

Per la ganache al cioccolato bianco (o al pistacchio):

200 gr di cioccolato bianco
5 cucchiai di panna liquida
(2 cucchiaini di crema di pistacchi)

 

Per la ganache al cioccolato fondente:

150 gr di cioccolato fondente
50 gr di panna liquida
(1 cucchiaino di olio EVO)

 

Un paio di giorni prima della preparazione separare gli albumi dai tuorli e tenerli in frigo in un contenitore coperto. Togliere dal frigo e tenere gli albumi per circa 6 ore a temperatura ambiente. Quindi calcolare bene i tempi pre-lavorazione.

Intanto preparare la farina di mandorle con le mandorle pelate (consiglio di comprare la farina di mandorle già pronta, troppa fatica per farla!). Per facilitare la pulitura mettere le mandorle in acqua bollente per pochi secondi e scolarle, si sbucceranno in un attimo. Quindi asciugarle bene in un panno e tritarle in un mixer. Passarle più volte al setaccio per togliere i pezzetti più grossi. Io ho ripetuto questa operazione 4-5 volte. Pesare la farina ottenuta e mescolarla con lo zucchero a velo, volendo anche nel mixer. Setacciare di nuovo.

Montare gli albumi con il pizzico di sale e 2-3 gocce di limone a neve fermissima, capovolgendo la ciotola l’impasto non deve cadere. Abbassare la velocità delle fruste ed aggiungere molto lentamente lo zucchero semolato.

Aggiungere pochissimo colorante verde e un cucchiaino di pasta di pistacchio.

Unire alla montata di chiare la farina di mandorle in 3-4 tempi, mescolando delicatamente. L’impasto è pronto quando alzando la spatola si formerà un nastro.

Versare il composto in una sac à poche con una bocchetta liscia e premendo leggermente la sacca creare tanti piccoli dischi sulla carta forno messa sulla placca o direttamente sul tappetino per macarons, cercando di farli possibilmente tutti della stessa circonferenza.

Lasciar riposare i dischetti per un ora a temperatura ambiente, dovrà formarsi in superficie una leggera pellicola.

Trascorso questo tempo, infornarli in forno caldo e ventilato a 150° per 13 minuti. Per vedere se sono pronti, praticando una leggera pressione con un dito, non dovranno muoversi.

Quelli cotti su carta forno dovranno essere spostati con tutta la carta su un piano freddo per facilitare il distacco. Lasciar riposare per un’altra oretta.

Nel frattempo preparare la ganache al cioccolato bianco facendo fondere il cioccolato a bagnomaria con la panna liquida  ed eventualmente  il cucchiaino di crema di pistacchi.

Per la ganache al cioccolato fondente far fondere il cioccolato sminuzzato sempre nella panna liquida con l’aggiunta a freddo del cucchiaino di olio.

Quando le creme saranno fredde (attenzione a non farle indurire troppo) farcire i macarons ed unirli a due a due.

Che dire… gnammmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm vanno giù come le ciliege!!!!

Saranno ancora più buoni se gustati il giorno seguente a quello della preparazione.

Questa ricetta è stata letta 7548volte

Print Friendly, PDF & Email

10 Comments on Macarons al pistacchio

  1. Ma davvero sei riuscita a farli?!?!
    Wow che brava!!!
    Io sbavo dietro a questi dolcetti, li trovo squisiti oltre ogni immaginazione!!
    I tuoi sono perfetti, complimenti sinceri.

    • Grazie Ely! Il segreto è seguire attentamente i tempi (un po’ lunghi è vero) ma poi il risultato è fantastico! Un consiglio spassionato se vuoi farli e te li consiglio, procurati un tappetino in silicone non necessariamente quello per i macarons, anche uno liscio, non dovrai penare per farli staccare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.