Questa ricetta è stata letta 97volte

Dato l’enorme successo dei bocconotti “dolce Piemonte ho pensato di farne una crostata con qualche piccola variante. Una vera delizia!

Per la frolla:

300 g di farina (oltre a quella per la spianatoia)
150 g di burro freddo a pezzetti  
150 g di zucchero
4 tuorli
1 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale
1 baccello di vaniglia
1 tuorlo
1 cucchiaio di latte

Per il ripieno:

150 g di gocce di cioccolato
250 g di nocciole pelate e tostate
20 amaretti

Per il caramello mou:

240 g di zucchero semolato
35 g di miele
75 g di acqua
250 g di panna fresca

Per la copertura:

zucchero a velo
 

Versare 300 g di farina in una ciotola con il burro, lo zucchero, i semini del baccello di vaniglia, un pizzico di sale e il lievito. Sbriciolare velocemente il burro con le mani facendolo assorbire alle farine. Unire i tuorli ed impastare velocemente. Mettere a riposare l’impasto in frigorifero coperto da pellicola trasparente.

Nel frattempo preparare il caramello mou come descritto in questa ricetta.

Lasciar freddare il mou.

Tritare grossolanamente le nocciole, sbriciolare gli amaretti e insieme alle gocce di cioccolato unire tutto alla salsa mou ormai fredda. Mescolare bene.

Prendere l’impasto della frolla e foderare uno stampo da crostata precedentemente imburrato.

Versarci il composto di nocciole e mou e livellare bene.

Fare le classiche losanghe.

Spennellare la superficie con un tuorlo leggermente battuto con un cucchiaio di latte ed infornare per circa 30-40 minuti in forno caldo a 180 gradi.

A cottura ultimata, togliere la crostata dal forno, lasciar freddare molto bene e servire con una spolverata di zucchero a velo.

Crostata al caramello con nocciole e amaretti

 

Crostata al caramello con nocciole e amaretti

 

Crostata al caramello con nocciole e amaretti

 

Proprietà intellettuale di Barbara Ciorba del blog Una “tappa” in cucina

Questa ricetta è stata letta 97volte

Print Friendly, PDF & Email