Questa ricetta è stata letta 85volte

Ci sono tante feste in vista e un cioccolatino è sempre un gran piacere, sia per chi lo dona che per chi lo riceve. E lo sarà ancora di più se i cioccolatini saranno fatti in casa con pochi e semplici ingredienti. Non hanno nulla da invidiare a quelli che si trovano in commercio e sono di una facilità estrema! Grazie a “In cucina con pagnottina” sito da cui ho preso la ricetta! Ve la riporto con le dosi dimezzate per 20 cioccolatini.

Ingredienti per 20 pezzi:

100 g di nocciole spellate
150 g di nutella
75 g di cioccolato al latte
1/2 cucchiaio di cacao amaro
150 g di cioccolato fondente
1 noce di burro (1/2 cucchiaino)

 

Per prima cosa togliere 20 nocciole intere dai 100 g. e mettere da parte. Tritare nel mixer le rimanenti molto grossolanamente. Se possibile usare la funzione ad intermittenza per evitare che il frutto tiri fuori il suo grasso.

Fondere a bagnomaria il cioccolato al latte ed ammorbidire la nutella o nel micronde o a bagnomaria.

Unire tra loro, il cioccolato al latte fuso, la nutella sciolta, le nocciole tritate e il mezzo cucchiaio di cacao setacciato.

Mesolare bene e porre il composto in frigo per farlo rassodare un poco per poterlo lavorare con le mani agevolmente.

Se  per caso si fosse indurito troppo, lasciarlo per qualche minuto a temperatura ambiente. Prendere un po’ di impasto (una noce circa) e fare 20 palline da mettere su un vassoio coperto da carta forno. Porre su ogni pallina una nocciola intera e fare un po’ di pressione.

Rimettere in frigo per altri 20-30 minuti.

Nel frattempo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e una volta sciolto incorporare la noce di burro. Serve per dare lucententezza al cioccolato fuso. (Lo chef  Nosari consiglia di mettere in sostituzione del burro un filo di olio di oliva.)

Prendere le palline ed immergere la loro base nel cioccolato fuso, farle scolare e metterle a rapprendere sottosopra, su una gratella.

Appena saranno rassodati, rigirare i baci e con l’aiuto di un cucchiaino ricoprirli con l’altro cioccolato fuso.  Lasciar rassodare completamente magari ponendoli in frigo per una decina di minuti e poi gnammmmmmmmm uno tira l’altro!

Baci perugina

 

Questa ricetta è stata letta 85volte

Print Friendly, PDF & Email