Questa ricetta è stata letta 89volte

Sono dei dolcetti fritti buonissimi, molto aromatizzati e saporiti, che si preparano in Toscana per il giorno di San Giuseppe. Da preparare con un giorno di anticipo.

Ingredienti per circa 10 pezzi:

250 ml di latte
60 g di riso per minestre
50 g di zucchero semolato
30 g di farina 00
1 uovo
1/2 stecca di vaniglia
1/2 arancia biologica (scorza + succo)
sale
olio per friggere
zucchero a velo

 

12 ore prima di servire le frittelle, far bollire il latte con una presa di sale, la mezza stecca di vaniglia incisa ed i suoi semini. Versare il riso e lasciar sobollire a fuoco bassissimo per 30 minuti circa, mescolando frequentemente. Togliere dal fuoco e lasciar riposare il riso per 12 ore.

Trascorso questo tempo, prendere il riso ormai cremoso ed asciutto e privato del baccello di vaniglia (se troppo asciutto aggiungere un cucchiaino di latte) ed amalgamarlo con la farina, lo zucchero e l’uovo leggermente battuto. Aggiungere la scorza di mezza arancia lavata ed asciugata e il suo succo filtrato. Mescolare con cura.

Nel tegame per friggere scadare abbondante olio e gettare a cucchiaiate il composto di riso rigirandolo spesso affinchè le frittelle prendano una doratura uniforme.

Appena pronte, trasferirle a mano a mano su carta da cucina e quando saranno tutte fritte, spolverizzarle con lo zucchero a velo.

Frittelle di riso all'arancia

 

Frittelle di riso all'arancia

 

Questa ricetta è stata letta 89volte

Print Friendly, PDF & Email