Crea sito

Risotto al radicchio e speck croccante

Il risotto al radicchio e speck è un primo gustoso e saporito davvero sfizioso. Se volete realizzare un buon risotto dovete seguire alcune semplici consigli che vi permetteranno di servire un primo perfetto e speciale.

So che alcuni passaggi, come la tostatura del riso, sembrano solo una perdita di tempo ma, invece, sono necessari per realizzare un risotto ben fatto. Il procedimento non è difficile, seguitelo alla lettera e avrete un ottimo primo piatto.

Potete utilizzare altri tipi di radicchio, quello che preferite, io ho scelto il radicchio di Treviso perchè è dolce e delicato.
Stessa cosa per il riso, avete cinque varietà che vi garantiscono la buona riuscita del vostro risotto, il Carnaroli, il Vialone Nano, il Roma, il Baldo e l’Arborio; ognuno ha le sue caratteristiche ma sono tutti perfetti per la preparazione di risotti.

Ingredienti

(per 4 persone)

320 g di riso Carnaroli
300 g di radicchio rosso di Treviso

100 g di vino bianco
brodo vegetale q.b
1 cipolla piccola
40 g di burro (oppure olio extra vergine di oliva)
sale e pepe q.b.
60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
100 g di speck affettato sottilmente

Procedimento

In un tegame capiente fate sciogliere 20 g di burro, unite la cipolla tritata finemente e fate soffriggere.

Aggiungete il riso, alzate la fiamma e, sempre mescolando, fatelo “tostare” per 3/4 minuti. Fate attenzione a non bruciare la cipolla, compromettereste il risultato finale; il riso è tostato quando cambia colore diventando traslucido.

Bagnate con il vino bianco, fate evaporare completamente la parte alcolica poi unite qualche mestolo di brodo vegetale.

Lavate il radicchio, tagliatelo a listarelle e unitelo al risotto. Mescolate di tanto in tanto aggiungendo brodo vegetale quando occorre. Considerate che il tempo di cottura del riso è di circa 16/18 minuti quindi aggiungete poco brodo quando siete vicini alla cottura.

Mentre il riso cuoce tagliate lo speck a striscioline e fatelo tostare, senza aggiungere grassi, in un tegamino antiaderente. Deve diventare croccante.

Quando il riso è cotto (deve essere al dente, non cuocetelo troppo) spegnetelo e mantecatelo con il parmigiano e 20 g di burro. Regolate di sale e pepe, fatelo riposare un paio di minuti e suddividetelo nei piatti da portata distribuendo sopra un cucchiaio di speck croccante.
Servite il risotto al radicchio e speck ben caldo.

Per non perdere le nuove ricette potete seguirmi sulla pagina facebook (cliccando qui), vi aspetto!

risotto-al-radicchio-def

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.