Crea sito

Tartellette di frolla al pistacchio con mousse al parmigiano

Dopo un paio di settimane di assenza torno al mio blog con una ricettina sfiziosa, le tartellette di frolla al pistacchio con mousse al parmigiano.
Un antipasto salato molto gustoso e saporito con un abbinamento di sapori decisamente azzeccato.

Come molte delle mie ricette si prepara velocemente, potete preparare la frolla, conservarla in frigo avvolta nella pellicola e utilizzarla al bisogno (si conserva tranquillamente per due o tre giorni).

Tartellette di frolla al pistacchio con mousse di parmigiano

Ingredienti

per la frolla salata al pistacchio
100 g di farina 00
30 g di tritato di pistacchio di Bronte Sciara
60 g di burro
1 tuorlo
un pizzico di sale
3 g di lievito per torte salate

per la mousse al parmigiano
150 g di ricotta vaccina
100 g di panna liquida
60 g di Parmigiano Reggiano
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva delicato

sale e pepe q.b.

tritato di pistacchio di Bronte Sciara per decorare

Procedimento

per la frolla salata:
Lasciate il burro a temperatura ambiente per 15 minuti, tagliatelo a cubetti.

Mettete in una ciotola la farina, i pistacchi tritati, il sale, il lievito, il tuorlo e il burro a cubetti e impastate velocemente creando un panetto sodo e omogeneo.
Copritelo con la pellicola e mettetelo in frigo per 1 ora.

Estraete la frolla al pistacchio dal frigo, mettetela tra due fogli di carta da forno e con un mattarello realizzate una soglia di una paio di millimetri di spessore.
Ricavate tanti dischetti, foderate uno stampo per tartellette e mettetelo in frigo per 1 ora.

Forate il fondo delle tartellette con i rebbi di una forchetta e cuocetele in forno preriscaldato a 170° per 10/12 minuti. Fate raffreddare prima di estrarle dallo stampo.

per la mousse:
Unite gli ingredienti nel bicchiere del mixer (ricotta, panna, parmigiano, pepe, olio), frullate il tutto amalgamando bene, assaggiate e regolate di sale. Ponete in frigorifero per 30 minuti.

Inserite la mousse in un sac à poche e riempite le tartellette. Spolverizzate con pistacchi tritati e servite.

Per non perdere nessuna ricetta, potete seguirmi sulla mia pagina facebook cliccando qui

frolla al pistacchio e parmigiano def

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.