Anelli Olimpici, biscotti di frolla montata di Iginio Massari

Gli Anelli Olimpici sono friabili biscotti di frolla montata che potete gustare al naturale, ricoprire di cioccolato o unire a due a due con una deliziosa confettura di vostro gusto. La ricetta è del Maestro Massari e l’ho rispettata fedelmente, ho solo abbassato la temperatura del forno perchè a 180°, nel mio forno, tendevano a bruciare.

Sono semplici e veloci, occorre solo un po’ di manualità per la formatura; realizzare cerchi perfetti non è così facile come sembra.

confettura mandarini bio def

Come farcitura ho utilizzato la Marmellata Biologica di mandarini tardivi dell’Azienda Agricola Borsellino, ricevuta grazie alla collaborazione con Biovagando. La confettura è prodotta artigianalmente, seguendo un’antica ricetta e non contiene conservanti. L’ho trovata davvero molto buona, saporita, profumata e non troppo dolce; ideale per bilanciare perfettamente la finezza e la dolcezza dei frollini.

Ingredienti

500 g di burro
500 g di zucchero a velo
2 g di sale
la scorza di un limone grattugiato
1 kg di farina 00
200 g di tuorli
100 g di latte intero

1 vasetto di Marmellata Biologica di mandarini tardivi dell’Azienda Agricola Borsellino Biovagando
200 g di cioccolato fondente al 70%

Procedimento

Potete realizzare gli Anelli Olimpici in planetaria (con la foglia) o in una ciotola montandoli con il classico frullino.

Ponete il burro, lo zucchero a velo, il sale e la scorza di limone in planetaria, montateli fino a quando il composto diventerà spumoso.

In una ciotolina mescolate bene i tuorli con il latte.

Continuando a montare, aggiungete poco per volta la farina alternandola ai tuorli (unite un cucchiaio di farina e due cucchiai di tuorli mescolati con il latte) e fate incorporare prima di aggiungerne ancora.

Vi rimarrà sicuramente una parte di farina che dovrete unire delicatamente al composto con una spatola. Mettete l’impasto in un sac a poche con bocchetta dentellata e realizzate dei biscottini a forma di anello su una leccarda rivestita di carta da forno.

Ponete la leccarda in frigo per una trentina di minuti e cuocete i biscotti in forno preriscaldato a 170/180° (dipende dal vostro forno) con valvola aperta per 15 minuti. Fate molta attenzione alla cottura, controllate spesso la prima infornata perchè, anche in base allo spessore dei vostri frollini, il tempo di cottura può diminuire o aumentare.

Estraete la leccarda dal forno e fate raffreddare gli Anelli Olimpici.

Unite due biscotti con la marmellata di mandarini, fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e immergete un lato dei biscotti.
Fate rapprendere il cioccolato e servite.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla pagina facebook cliccando qui

anelli olimpici def

Precedente Muffin ai mirtilli rossi e mandorle Successivo Pan brioche dolce, ricetta base

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.