Crea sito

Cozze scoppiate, ricetta siciliana

Cozze scoppiate, ricetta siciliana

Oggi la ricetta delle cozze scoppiate, una ricetta semplice per preparare le cozze, la ‘mpepata di cozze alla maniera tipica siciliana.

Non servono tanti ingredienti, si tratta di un piatto semplice che si può mangiare in qualsiasi ristorante o trattoria siciliana, nonchè in qualsiasi casa, nei periodi estivi , le cozze scoppiate troneggiano dal centro della tavola come portata indiscussa.

E che sia antipasto o piatto unico, ad una buona porzione di cozze scoppiate non si rinuncia! Quante ne avrò viste passare sulla mia tavola nella mia vita siciliana? Un ricordo di gioventù che posso replicare tranquillamente a casa con questa semplicissima ricetta. Fatelo anche voi con me!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4/6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 2 kg cozze
  • 4 spicchi aglio
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 2 Limoni
  • 1 pizzico pepe nero
  • q.b. olio extra vergine d'oliva

Preparazione

  1. Cozze scoppiate, ricetta siciliana

    Lava e pulisci le cozze spazzolando per bene i gusci ed eliminando le incrostazioni e staccando il bisso (il filetto che fuoriesce dalla cozza).

    Ora, procurati un tegame capiente. Copri il fondo con olio extra vergine d’oliva, metti sul fuoco e fai scaldare, poi aggiungi l’aglio a spicchi interi e lascia rosolare appena.

    Aggiungi le cozze ed una spolverata di pepe. Copri con il coperchio e lascia cuocere a fiamma media circa 3-4 minuti. Togli il coperchio e falle saltare, aggiungi il prezzemolo tritato ed i limoni tagliati in 4. Copri col coperchio e fai cuocere ancora appena un paio di minuti, poi spegni il fuoco e servi le cozze scoppiate accompagnate con del pane.

Note

Prima di passare alle mie altre ricette QUI ti chiedo di mettere il tuo like alla mia pagina FACEBOOK qui , così potrai essere sempre aggiornato con le mie ricette 🙂 A te porta via un semplice click, a me lascia un feedback positivo per il mio lavoro.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.