Crea sito

IMPASTO per Panzerotti PIZZA e Focaccia Ricetta con 3 g di lievito

IMPASTO per Panzerotti PIZZA e Focaccia Ricetta con 3 g di lievito facilissima da realizzare e vi farà ottenere delle ricette sofficissime e leggere da fare in casa e che tutti possono fare.
Se amate i lievitati salati ed in particolar modo quelli con poco lievito allora dovete assolutamente provare questo impasto molto semplice che potrete sfruttare ad esempio per realizzare dei buffet salati oppure il sabato sera per far pizze e focacce in famiglia. Prima di andare alla ricetta date un’ occhiata a :
Pizza in padella in 20 minuti Qui la Ricetta
Pizza Senza Lievito Qui la Ricetta
Pizza con 3g di Lievito Qui la ricetta
Focaccia ai Wurstel Qui la Ricetta
Focaccia Tonno e Pomodoro qui la ricetta
Panzerotti fritti Qui la ricetta
Panzerotti di Patate in padella Qui la ricetta
Vi conviene appuntarvi la ricetta di questo impasto per panzerotti pizze e focacce universale perché vi servirà tantissimo, con una sola ricetta potrete realizzare più preparazioni e magari in una sera accontenterete tutti. Questo impasto per rustici è leggero perché lievita lentamente in frigo e ha solo 3 grammi di lievito. Se volete potete riempire i panzarotti come preferite e realizzare delle pizze sia sottili che più alte in teglia, le vostre focacce poi verranno alte e morbide. Seguite tutti i consigli per una giusta preparazione e riuscita di questo impasto unico .

IMPASTO per Panzerotti PIZZA e Focaccia Ricetta con 3 g di lievito
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 persone

Ingredienti per l’ impasto per panzerotti pizza e focaccia

  • 300 gFarina 0
  • 200 gFarina di grano duro
  • 350 mlAcqua
  • 20 mlOlio extravergine d’oliva
  • 10 gSale
  • 3 gLievito di birra fresco (oppure 2 g di quello secco)

Preparazione per l’ impasto per panzerotti pizza e focaccia

  1. Per prima cosa mescoliamo le due farine e setacciamole bene.

    L’ aggiunta della farina di semola, insieme all’ olio evo, darà il giusto gusto alle nostre ricette.

  2. Mettiamo le farine nella ciotola dell’ impastatrice e aggiungiamo il lievito sciolto in poca acqua e cominciamo a impastare. Uniamo anche l’ olio e poco per volta l’ acqua.

  3. Facciamo impastare per 10 minuti molto bene e poi uniamo il sale e impastiamo per qualche altro minuto. Trasferiamo l’ impasto in una ciotola, copriamolo con pellicola trasparente e lasciamo lievitare una notte in frigo.

  4. L’ impasto lieviterà molto lentamente. Al momento dell’ utilizzo tiriamo fuori l’ impasto e possiamo cominciare a realizzare le nostre ricette.

  5. PANZEROTTI : prendiamo l’ impasto e dividiamolo in palline da 150 d, schiacciamole ( se risulta appiccicoso per lavorarlo facilmente ungiamoci le mani con dell’ olio ) appiattiamo i panetti e farciamoli a piacere.

    Possiamo farcirli con pomodoro e mozzarella, prosciutto e provola, ricotta e salame.

    Una volta farciti formiamo delle mezzelune sigillando bene i bordi, mettiamo i panzerotti su una teglia a lievitare 30 minuti poi friggiamoli o inforniamoli a 180 ° per 20 – 30 minuti.

  6. PIZZA : se vogliamo fare la pizza in teglia, mettiamo l’ impasto in una teglia grande da forno oleata, stendiamolo bene, lasciamo lievitare per 1 ora e poi farciamo la superficie con della passata di pomodoro, sale e origano.

    Inforniamo a 220° per 20 minuti, poi farciamo con mozzarella ed altri ingredienti e continuiamo la cottura per altri 10 – 15 minuti. sforniamo e gustiamo.

  7. FOCACCIA : per la focaccia mettiamo l’ impasto in una teglia grande ed oleata bene, stendiamo l’ impasto per tutta la teglia, aggiungiamo dell’ olio sopra e lasciamo lievitare per 1 ora finché la focaccia non sarà diventata bella alta.

    Una volta pronta aggiungere sopra dei pomodorini oppure delle olive, origano sale grosso e praticare una pressione con i polpastrelli su tutta la superficie della focaccia. Infornare a 200° per 30 – 35 minuti, poi sfornare e gustare.

Consigli Varianti e Conservazione

CONSIGLI : per quest’ impasto il mio consiglio è tenerlo in frigo per una lenta lievitazione, se dovete realizzare la pizza o la focaccia o i panzerotti la sera allora preparatela la mattina presto e per la sera, facendo una lievitazione metà in frigo e metà fuori frigo lo troverete pronto.

VARIANTI : come variante potete utilizzare vari tipi di farine al posto della semola magari quella integrale oppure quella di farro o completamente farina 0 .

CONSERVAZIONE : una volta che avrete realizzato i panzerotti, le pizze e le focacce e dopo averli cotti potrete tranquillamente conservarli in un contenitore chiuso in frigo e poi scaldarli il giorno dopo

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.