Crea sito

Purè di piselli con caprino e salmone

Avere ospiti a pranzo è sempre piacevole, è un momento di convivialità senza eguali. Ma i giorni precedenti al fatidico pranzo passati ad arrovellarsi il cervello su cosa cucinare e se piacerà o meno agli ospiti sono un vero incubo. E allora via a consultare libri, vecchie ricette, blog di cucina…e tutto alla ricerca di una ricetta particolare e sfiziosa che possa deliziare il palato dei commensali. Oggi ho deciso di venire in vostro soccorso con una ricetta da salvare e tenere a portata di mano nelle occasioni speciali. Il purè di piselli con caprino e salmone è un antipasto sfizioso ed elegante pur essendo di facile realizzazione. E’ bello da vedere e ottimo da gustare. Ideale anche per i vostri buffet. Provatelo e poi mi direte! 😉

purè di piselli

Purè di piselli con caprino e salmone

<>

INGREDIENTI (4 persone)

300 g di piselli

1 patata piccola

1 scalogno

30 g di burro

50 g di formaggio caprino

50 g di ricotta fresca

poco latte intero

3-4 fili di erba cipollina

30 g di salmone affumicato

sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola versate la ricotta setacciata e il formaggio caprino; mescolate bene fino a quando si sarà formata una crema molto densa. A questo punto unite pochissimo latte, un pizzico di sale e pepe e due fili di erba cipollina spezzettati. Amalgamate bene e mettete in frigo.

Pelate la patata e tagliatela a tocchetti.

Lessate i piselli, insieme alla patata, in acqua salata; quindi scolateli con un mestolo forato e tenete da parte l’acqua di cottura.

In una padella antiaderente fate appassire lo scalogno nel burro. Unite i piselli insieme alla patata e fate rosolare per qualche minuto, regolando di sale e pepe.

Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.

Frullate il tutto con un mixer ad immersione, aggiungendo un po’ dell’acqua di cottura che avete tenuto da parte. Versatene poco per volta in modo da poter valutare la giusta consistenza.

Mettete il purè ottenuto in un sac à poche e riempite per tre quarti i bicchierini. Ovviamente potete decidere di presentare l’antipasto in maniera diversa.

Sul purè depositate un po’ della crema di caprino facendola scendere da un sac à poche oppure formando una quenelle (come ho fatto io).

Guarnite con dei pezzetti di salmone e i restanti fili di erba cipollina.

<>

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:Facebook,Google+TwitterInstagram e Pinterest

oppure

iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.