Crea sito

Pan di Spagna di Massari

Di ricette di pan di Spagna ce ne son tante con e senza lievito. Quindi vorrei fare un po’ di chiarezza. La ricetta del pan di Spagna non prevede l’uso del lievito ma la buona riuscita del dolce dipende solo ed esclusivamente dalla lavorazione.

Tempo fa pubblicai la mia ricetta (collaudata) del pan di Spagna, provata e apprezzata dai lettori che l’hanno provata.

Giorni fa, per puro caso, mi sono imbattuta in un video in cui il maestro Iginio Massari spiega come ottenere un buon pan di Spagna. Con mia grande sorpresa ho notato che (in percentuale) le dosi sono le stesse, cambia solo in parte il procedimento. Quindi ho deciso di provare questa versione e di proporvela perché il risultato è stato fantastico (non avevo dubbi, trattandosi della ricetta di un grande maestro!).

Bastano pochi e semplici ingredienti per avere una bontà unica… ci volete provare? Non è difficile! 😉

pan di spagna

Pan di Spagna di Massari

<>

INGREDIENTI (per una tortiera da 26 cm di diametro):

5 uova (pari a 250 g)

150 g di zucchero semolato

100 g di farina

50 g di fecola di patate

PREPARAZIONE

Prima di procedere con la preparazione del dolce assicuratevi che le uova siano freschissime altrimenti potreste compromettere la buona riuscita del pan di Spagna.

Versate le uova insieme allo zucchero nel boccale della planetaria e cominciate a montarle (potete usare anche lo sbattitore elettrico). Dovrete ottenere un composto spumoso e biancastro che avrà aumentato sei volte il suo volume iniziale (occorreranno 20 minuti). Questo è il passaggio cruciale per la buona riuscita del dolce.

Nel frattempo setacciate due volte la farina insieme alla fecola.

Quando il composto di uova e zucchero sarà pronto, versatevi le farine miscelate in due o tre riprese, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola.

Quando tutta la farina sarà stata incorporata, versate l’impasto nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata (io sostituisco la farina con il pangrattato che è un ottimo “staccante”).

Infornate a 180° per circa 30 minuti. Come raccomando sempre, regolatevi in base al vostro forno e fate la prova stecchino.

<>

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete rimanere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook, Google+, Twitter e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.