Crea sito

Pan bauletto con soli albumi

Il pan bauletto con soli albumi è una ricetta favolosa per la merenda, sia dolce che salata, dei ragazzi. Sofficissimo e leggero perché sena tuorli e con lievito madre. La ricetta originale è di Stefano Pibi ma io l’ho letta sul blog “Il piatto allegro” e mi ha subito incuriosito. L’ho provata e il risultato è stato soddisfacente!

Pan bauletto con soli albumi

Pan bauletto con soli albumi

<>

INGREDIENTI:

120 g di lievito madre rinfrescato

175 g di farina “0”

150 g di farina manitoba

160 g di latte intero

40 g di zucchero

40 g di burro

95 g di albumi

1 cucchiaino di malto

5 g di sale fino

PREPARAZIONE:

Sciogliete il lievito madre (per la ricetta cliccate QUI) nel latte appena tiepido, unite il malto e lavorate per qualche minuto.

Se usate la planetaria mettete tutto nel boccale e usate la velocità bassa.

Quando il lievito sarà ben sciolto aggiungete lo zucchero, gli albumi e le farine setacciate; lavorate per qualche minuto e aggiungete il sale.

Fate andare la planetaria fino a quando l’impasto risulterà liscio ed omogeneo, poi cominciate ad incorporare il burro morbido poco per volta. Non aggiungete il successivo se il precedente non sarà stato assorbito completamente.

Riponete l’impasto in una ciotola con coperchio e lasciate lievitare per due ore.

Trascorso questo tempo riponete l’impasto in frigo per dodici ore.

Quando tirate fuori dal frigo l’impasto, lasciatelo acclimatare per un’ora, poi ribaltatelo sulla spianatoia leggermente infarinata e formate un filoncino che andrete a depositare in uno stampo per plum cake (30 x 11 cm) precedentemente imburrato. Se avete uno stampo più piccolo utilizzate i 2/3 dell’impasto e con il restante fate dei panini.

Riponete lo stampo con l’impasto nel forno spento e lasciatelo lievitare fino a quando avrà quasi raggiunto il bordo (occorreranno 7-8 ore in inverno.

Al momento di infornare spennellate delicatamente con il latte e infornate a 180° per 40-50 minuti (il tempo di cottura può variare da forno a forno ma per non sbagliare fate la prova stecchino).

Quando il pan bauletto sarà ben freddo sformatelo, tagliatelo a fette e farcitelo come preferite. In alternativa potete anche tagliarlo a metà nel senso della lunghezza e farcirlo in questo modo.

Il pan bauletto può essere conservato per qualche giorno (ammesso che ne rimanga!) ben chiuso in una busta per alimenti.

Buon appetito!

<>

 Rafano e cannella è anche su Facebook, Google+, Twitter e Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.