Crea sito

Insalata di orzo perlato con verdure e pollo

Ormai siamo in estate e l’idea di sedersi a tavola davanti a un piatto di minestra calda non è particolarmente allettante (questo almeno a casa mia). Perciò la regina della tavola e l’insalata, che sia di pasta o riso o cereali, La scelta e le combinazioni di ingredienti sono davvero tante e ci si può sbizzarrire a piacimento, secondo i propri gusti. Il pranzo di oggi prevede un’insalata di orzo perlato con verdure e pollo, un primo piatto fresco, leggero e completo, ideale nelle giornate più calde. Comodissima da portare in spiaggia o nei pranzi all’aperto.

insalata di orzo perlato

Insalata di orzo perlato con verdure e pollo

<>

INGREDIENTI (4 persone):

250 g di orzo perlato

1 confezione di insalata di riso Citres

20 pomodorini ciliegino

2 cetrioli

1 cipolla rossa di tropea

300 g di petto di pollo

olio d’oliva

poche gocce di limone

sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

Mettete il petto di pollo a bagno in acqua e sale per circa un’ora, quindi scolatelo bene, tamponatelo con della carta assorbente o un strofinaccio e tagliatelo a dadini non troppo piccoli. Mettetelo in una ciotola e conditelo con due cucchiai di olio d’oliva, qualche goccia di limone e un po’ di pepe e lasciatelo marinare per 40-45 minuti.

Sbucciate la cipolla rossa, tagliatela a fettine e mettetela a bagno un un po’ di acqua fresca per circa un’ora.

Intanto lessate l’orzo perlato in abbondante acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Trasferite il pollo in una padella antiaderente e fatelo rosolare bene.

A questo punto potete assemblare l’insalata aggiungendo all’orzo il petto di pollo, i pomodorini tagliati a metà, il pollo, la cipolla ben sgocciolata e i cetrioli tagliati a dadini. In ultimo aggiungete il preparato per insalata di riso Citres e condite con l’olio d’oliva.

Potete servire subito o conservare l’insalata in frigo fino al momento dell’utilizzo.

<>

Se questa ricetta vi è piaciuta e volete rimanere sempre aggiornati sulle ultime pubblicazioni, seguitemi anche sui social: Facebook, Google+, Twitter e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.