Crea sito

Ciambella di pane soffice

Lo dico e lo ripeto che non c’è niente di più bello che sentire per casa il profumo del pane appena sfornato. Tutto sa di casa, di famiglia… di buono! La ricetta che vi propongo oggi è quella di un pane semplice da realizzare ma sofficissimo come pochi. E’ la ciambella di pane soffice, un pane che spesso mio marito compra da Rionero in Vulture ma che, girovagando in rete, pare essere la “pitta”, un pane tipico calabrese. Ora, trovandomi nel dubbio, ho deciso di chiamarlo ciambella di pane soffice. Che abbia un nome oppure un altro poco importa, sta di fatto che è buonissimo e vi consiglio di provarlo.

pane

Ciambella di pane soffice

<>

INGREDIENTI

500 g di farina Manitoba

150 g di lievito madre rinfrescato (oppure 1/2 lievito di birra)

300 ml di acqua

30 ml di olio d’oliva

12 g di sale fino

1 cucchiaino di miele (o zucchero)

PREPARAZIONE

Dopo aver rinfrescato il lievito madre e aver atteso il raddoppio, scioglietelo nell’acqua. Aggiungete il miele e l’olio e mescolate bene.

Da questo momento in poi impastate con la planetaria.

Unite la farina e fate partire la macchina.

Quando l’impasto sarà amalgamato unite il sale e continuate a lavorare fino a quando sarà ben incordato (poco più di 15 minuti). Un impasto ben incordato si stacca dalle pareti del boccale ed è elastico.

Quando il vostro impasto avrà raggiunto queste caratteristiche, ribaltatelo sulla spianatoia infarinata, dategli alcune pieghe e pirlatelo, formando un panetto.

Trasferitelo in una ciotola ben oliata, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per cinque ore in luogo tiepido.

A lievitazione avvenuta, ribaltatelo sulla spianatoia ben infarinata e allargatelo con i polpastrelli. Fate un buco al centro e lasciate scivolate la “ciambella” su una pala da forno, anch’essa infarinata. se non disponete di una pala da forno, optate per la classica teglia rivestita con carta forno. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per un’ora.

pane

Accendete il forno portandolo sui 300°C e inserite la pietra refrattaria (ovviamente, se non l’avete lasciate il pane nella teglia in cui ha lievitato) e un pentolino con acqua.

Quindi infornate facendo scivolare il pane sulla pietra e abbassate la temperatura del forno a 200°C e lasciate cuocere per 30 minuti.

Quando la ciambella di pane sarà cotta, lasciatela raffreddare su una gratella in verticale.

ciambella di pane

Se amate i lievitati, sia dolci che salati, scoprite tutte le mie ricette cliccando QUI.

<>

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:Facebook,Google+TwitterInstagram e Pinterest

oppure

iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.