Crea sito

Colomba gastronomica

La Santa Pasqua è alle porte e sicuramente siete alla ricerca di ricette interessanti per il pranzo di questa festività. Per facilitarvi la ricerca ho pensato di suggerirvi una ricetta che potete utilizzare sia come antipasto del giorno di Pasqua sia per la scampagnata di pasquetta: la colomba gastronomica. Un’idea simpatica per abbellire la tavola della Festa. E’ lo stesso impasto del panettone gastronomico ma con una forma (per ovvi motivi! 🙂 ) e decorazione diversa.

Se invece gradite dei suggerimenti sulle diverse portate per il pranzo di Pasqua cliccate QUI, tante ricette per tutti i gusti!

Serena Pasqua! 🙂

colomba gastronomica

Colomba gastronomica

<>

INGREDIENTI (per un pirottino da 1 kg):

160 g di lievito madre rinfrescato

450 g di farina “0”

185 g di latte intero

30 g di zucchero

50 g di uova intere

45 g di tuorli 

65 g di burro morbido

5 g di miele

6 g di sale fino

1 tuorlo per spennellare

Per farcire e decorare

mandorle a lamelle

funghetti sott’olio

cetriolini

mousse di tonno

PREPARAZIONE

Dopo aver rinfrescato il lievito madre (se volete provare a farlo cliccate QUI) e aver atteso il raddoppio, spezzettatelo e mettetelo nel boccale della planetaria insieme alla farina e allo zucchero. Azionate la macchina e iniziate ad impastare. Aggiungete il tuorlo e fatelo assorbire bene; quindi unite le uova intere.

Quando anche queste ultime saranno state ben assorbite unite il latte in cui avrete sciolto il miele e fate incordare bene l’impasto. Per essere ben incordato, l’impasto deve risultare liscio ed elastico e deve staccarsi completamente dalle pareti del boccale.

Solo allora unite il burro, facendolo assorbire completamente, e il sale. Mantenete sempre l’incordatura e quando l’impasto sarà bello sodo, trasferitelo sulla spianatoia e lasciatelo riposare per mezz’ora; quindi pirlatelo e dividetelo a metà.

Allungate ogni pezzo con i palmi delle mani e ricavate due “filoncini” che andrete a posizionare nello stampo: uno a formare una U per creare le ali e l’altro mezzo sopra a croce.

Coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare fino a quando la parte più alta dell’impasto avrà raggiunto due centimetri dal bordo. Come ripeto sempre, quando si impasta con lievito madre, non bisogna tener conto del tempo ma della lievitazione dell’impasto. Questo dipende dalla forza del vostro lievito e dalla temperatura che avete in casa. Nel forno spento ci dovrebbe impiegare più o meno nove ore. Se invece volete ottimizzare i tempi ed avere una lievitazione perfetta e nei tempi canonici, potete provare a realizzare una cella di lievitazione casalinga come quella che ho realizzato io (cliccate QUI per il video.-tutorial). Il mio impasto, nella cella, ha lievitato in appena quattro ore! 😉

Collage

Durante questa attesa potete preparare la mousse di tonno come spiegato QUI e tenerla in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Quando l’impasto avrà raggiunto in giusto livello di lievitazione spennellatelo con il tuorlo e infornate a 180° per 35 minuti. Per essere perfettamente cotto, la sua temperatura al cuore deve essere di 95°. Per avere un risultato ottimale vi conviene usare un termometro a sonda, in alternativa adottate il metodo classico dello stecchino. In questo caso usate uno spiedino di legno.

Quando la colomba gastronomica sarà cotta, sfornatela, infilzatela con ferri da maglia e lasciatela raffreddare capovolta.

A questo punto potete tagliarla e farcirla come preferite. Io ho fatto uno strato al tonno e l’altro con formaggio spalmabile e prosciutto crudo. Ho spalmato sul bordo la mousse al tonno e decorato con mandorle a lamelle, funghetti sott’olio e cetriolini a fette.

colomba gastronomica

Se amate i lievitati, sia dolci che salati, scoprite tutte le mie ricette cliccando QUI.

<>

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:Facebook,Google+TwitterInstagram e Pinterest

oppure

iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.